12 foto di Samsung Galaxy S8: tutto quello che c'è da sapere

di @PatosNokia m.serra@ibtimes.com 16.03.2017 14:38 CET

Samsung Galaxy S8 verrà presentato mercoledì 29 marzo nel corso di un evento che si terrà a New York e che potrà essere seguito in diretta streaming, a partire dalle 17.00 italiane. I numeri uno di Samsung lo mostreranno alla stampa specializzata insieme alla versione più grande, Galaxy S8+ (Plus), rivelando caratteristiche, disponibilità e prezzo di entrambi i modelli. Informazioni che in parte si conoscono già per via delle numerose e continue indiscrezioni che vengono pubblicate in rete.

Si conosce in anteprima anche il design che Samsung ha voluto per questi suoi top di gamma che si andranno a scontrare più avanti con iPhone 8. Nello specifico, gli utenti dovranno aspettarsi una scocca dalle forme e le linee simili a quelle di Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge ma con la parte frontale caratterizzata dalla presenza di uno schermo che occuperà buona parte della superficie. Il pannello, curvo ai lati sia per Galaxy S8 che Galaxy S8+ (Plus), avrà cornici quasi assenti per garantire una nuova esperienza d'utilizzo.

Samsung Galaxy S8, la nuova parte frontale "tutto schermo" Samsung Galaxy S8, la nuova parte frontale "tutto schermo"  evleaks

Nello specifico, Samsung avrebbe scelto uno schermo Super AMOLED da ben 5.8 pollici di diagonale e almeno 2560 x 1440 pixel di risoluzione. Galaxy S8+ (Plus) avrà lo stesso pannello ma con una dimensione che salirà fino a 6.2 pollici di diagonale. In entrambi casi lo schermo sarà curvo ai lati anche se più volte si è ipotizzata la presenza di una versione flat per il Galaxy S8.

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ (Plus), gli schermi a confronto Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ (Plus), gli schermi a confronto  via slashleaks.com

L'introduzione di schermi così grandi, per quanto ottimizzati, hanno obbligato Samsung ad eliminate il tasto Home sostituito da tre pulsanti virtuali che si potranno utilizzare per navigare tra i menu e le varie applicazioni. Nonostante l'assenza del tasto Home ci sarà comunque un lettore di impronte digitali, posizionato di fianco alla fotocamera. Questo però non sarà l'unico scanner di dati biometrici in quanto Samsung avrebbe scelto di introdurre anche uno scanner dell'iride.

Samsung Galaxy S8, la parte posteriore: fotocamera e lettore di impronte Samsung Galaxy S8, la parte posteriore: fotocamera e lettore di impronte  via weibo.com

La fotocamera posteriore dovrebbe sfruttare un solo sensore al contrario di quanto sta facendo la concorrenza. Nello specifico, dovrebbe trattarsi della stessa fotocamera di Galaxy S7 e quindi un sensore da 12 MegaPixel con autofocus, apertura focale F/1.7 e tecnologia Dual Pixel. In questo modo tutti i pixel sul sensore dell'immagine sono dotati di due fotodiodi invece di uno, permettendo alla fotocamera di mettere a fuoco con la stessa velocità e precisione dell'occhio umano.

Samsung Galaxy S8, la fotocamera posteriore Samsung Galaxy S8, la fotocamera posteriore  via weibo.com

Anteriormente, invece, la fotocamera dovrebbe sfruttare un sensore da 8 MegaPixel con due particolarità: la prima è la presenza di un sistema di messa a fuoco che garantirà scatti perfetti e non più sfocati. La seconda, la presenza di un sistema, forse a infrarossi, da accoppiare alla lente per permettere la scansione dell'iride. Nello specifico, l'Iris Scanner potrà essere utilizzato per sbloccare lo smartphone posizionandolo ad una distanza compresa tra 25 e 35 centimetri dal viso dell'utente che dovrà allineare i propri occhi con due cerchi visualizzati sullo schermo.

Samsung Galaxy S8, la fotocamera anteriore Samsung Galaxy S8, la fotocamera anteriore  via slashleaks.com

Nei profili laterali della scocca, che sarà resistente all'acqua e che dovrebbe essere stata plasmata utilizzando alluminio e vetro, trovano posto il tasto di accensione ed il bilanciere del volume da un lato ed un misterioso tasto sull'altro. Questo potrebbe servire per attivare Samsung Bixby, il nuovo assistente virtuale. Sulla parte inferiore, invece, c'è uno speaker, un plug MicroUSB Type-C e, udite udite, il jack audio da 3.5 millimetri per collegare cuffie.

Samsung Galaxy S8, il profilo della scocca Samsung Galaxy S8, il profilo della scocca  BGR.com

A livello tecnico sia il Galaxy S8 che il Galaxy S8+ (Plus) condivideranno le stesse componenti: schermo e batteria a parte. Nello specifico ci sarà un processore Octa Core da 1.9 Ghz con GPU dedicata, 4 GB di RAM LPPDR4 abbinati a 64 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile; modem con reti 4.5G, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5 GHz), Bluetooth 4.2, NFC, GPS e plug MicroUSB Type-C per la ricarica (rapida) della batteria: da 3250 mAh per Galaxy S8 e da 3750 mAh per Galaxy S8+ (Plus). Tuttavia è apparsa in rete una batteria da 3500 mAh per il modello più grande.

Samsung Galaxy S8+ (Plus), la batteria da 3500 mAh Samsung Galaxy S8+ (Plus), la batteria da 3500 mAh  via weibo.com

Il tutto gestito da Android in versione 7.X Nougat con interfaccia personalizzata TouchWiz, assistente Bixby e modalità DeX che dovrebbe trasformare lo smartphone in un PC quando collegato ad un monitor esterno tramite uno specifico accessorio. L'interfaccia si presenterà con un design flat e più in generale pulito, per puntare dritto all'utilizzo con colori blu e bianchi e icone tonde a far da sfondo.

Samsung Galaxy S8, la nuova interfaccia TouchWiz Samsung Galaxy S8, la nuova interfaccia TouchWiz  via slashleaks.com

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ (Plus) dovrebbero essere grandi rispettivamente 148.90 x 68 millimetri e 159 x 74 millimetri. Il loro esordio sul mercato dovrebbe avvenire il 21 aprile con i preordini che dovrebbero iniziare una settimana dopo la presentazione. Non ci sono informazioni precise sul prezzo di vendita in Italia che sarà più alto rispetto alle precedenti generazioni. In Italia si potrebbero toccare i 799 euro per la versione base.

Samsung Galaxy S8, i due modelli a confronto Samsung Galaxy S8, i due modelli a confronto  via slashleaks.com

Samsung Galaxy S8, unbox you phone
Samsung Galaxy S8, unbox you phone: il teaser della presentazione evleaks