Afghanistan, uomo travestito da poliziotto uccide tre soldati Usa

di 10.08.2012 11:33 CEST
Afghanistan
Un poliziotto afghano che corre con una bandiera americana confiscata ai manifestanti durante le proteste a Kabul. Reuters

Tre soldati statunitensi sono morti ieri in Afghanistan nella provincia meridionale di Helmand sotto i colpi di un uomo armato vestito con l'uniforme delle forze di sicurezza afghane. I tre soldati, che facevano parte delle forze speciali americane, stavano partecipando ad un incontro presso il distretto di Sangin.

Quello di ieri è solo l'ultimo di quelle che vengono chiamate "green-on-blue killings" ovvero gli omicidi di soldati Nato perpetrati da uomini con le uniformi ufficiali della polizia afghana. Martedì un altro militare americano è stato ucciso da due afghani che indossavano l'uniforme dell'esercito.

Secondo le statistiche della Nato, solo quest'anno ci sono stati ben 24 attacchi di questo tipo durante i quali sono morte 28 persone. Nel 2011, invece, gli attacchi "green-on-blue" sono stati 21 causando la morte di 35 persone.

Commenti