Aggiornamento Windows 10 Mobile, perché Lumia 920 e 1020 sono stati lasciati indietro?

Microsoft-Lumia-950-XL-Recensione-(7)
Windows 10 Mobile su un Lumia 950 XL. Massimiliano Di Marco

Nell’operazione che ha portato (finalmente) Windows 10 Mobile sugli smartphone Windows Phone 8.1, Microsoft si è “dimenticata” di alcuni smartphone importanti. Ex-top di gamma come Lumia 920 e Lumia 1020 ma anche lo smartphone Windows Phone più venduto al mondo: Lumia 520.

L’intera generazione x20 (a esclusione del Lumia 1520) è stata infatti lasciata indietro da Microsoft e non verrà aggiornata a Windows 10 Mobile. Microsoft ha confermato che “non ci sarà una seconda ondata” di aggiornamenti: i dispositivi non inclusi al momento non lo saranno mai.

La spiegazione è presto detta. Ascoltando il feedback degli stessi utenti, Microsoft ha ritenuto che aggiornare a Windows 10 Mobile avrebbe danneggiato l’esperienza di questi smartphone. Li avrebbe peggiorati anziché migliorati.

LEGGI ANCHE

Windows 10 Mobile, Microsoft si farà da parte

Le news di IBTimes Italia su Telegram, come riceverle

Il che può suonare strano, ma in certi casi tuttora persistono bug e crash oppure l’impossibilità di usare alcune funzioni della fotocamera, come la messa a fuoco automatica durante la registrazione dei video.

Nokia Lumia 920 Wikipedia/SoloveiYegor  Wikipedia

Rispondendo a un utente in merito ai motivi che hanno portato a questa decisione, il responsabile del programma Windows Insider Gabriel Aul ha chiarito i due criteri di valutazione: percentuali più alte di “segnalazioni di problemi delle prestazioni” e percentuali più basse nelle votazioni “lo consiglieresti”. Insomma, è stato il feedback che gli utenti hanno dato durante l’esecuzione degli aggiornamenti del programma Insider a spingere Microsoft a bloccare Windows 10 Mobile su alcuni smartphone.

Lumia 920 e Lumia 1020 sono le due vittime più blasonate. Entrambi possono però ricevere una delle build di Windows 10 Mobile più recenti, vale a dire la 10586.164, tramite il programma Windows Insider. Coloro che vogliono installare Windows 10 Mobile sugli smartphone non supportati ufficialmente non dovranno fare altro che:

  • Installare l’app Windows Insider;

  • Registrarsi al Fast Ring;

  • Riavviare il telefono;

  • Cercare gli aggiornamenti e installarli.

Tale metodo vale anche per gli altri smartphone, come Lumia 520, 720 o 1320, che sono stati lasciati indietro. L'aggiornamento non è una versione beta, ma è la stessa versione che è stata distribuita agli utenti supportati ufficialmente.

Altri smartphone, come Lumia 530 e Lumia 635, sono stati invece messi in disparte perché 512MB di RAM non sono sufficienti per assicurare una prestazione ottimale, ha confermato su Twitter la società. Questi smartphone “non corrispondono alle aspettative” degli utenti.