Alabama, spara all'autista di un bus e rapisce un bambino

di 30.01.2013 20:03 CET
United States of America
A U.S. flag flutters over top of the skyline of New York (R) and Jersey City (L), as seen from Bayonne, New Jersey, August 6, 2011. Reuters / Gary Hershorn

Ormai sono 13 ore che che va avanti questa triste storia che vede protagonista un bambino di 6 anni, che dal pomeriggio di ieri, è stato preso in ostaggio da un 67enne sopra un bus e poi portato all'interno di un bunker sotterraneo che lo stesso uomo avrebbe costruito negli ultimi due anni.

Secondo la stampa locale, l'uomo si chiamerebbe Jimmy Lee Dykes e tutto sarebbe cominciato ieri pomeriggio quando l'uomo sarebbe salito su un autobus a Midland City a sud dello Stato dell'Alabama gridando all'autista "Mi servono due bambini di 6 e 8 anni": alla risposta negativa del conducente, l'uomo gli avrebbe sparato contro 4 colpi di arma da fuoco, uccidendolo sul colpo.

I bambini,fatti scendere dal bus, si sarebbero riparati poi in una chiesa terrorizzati e Dykes ne avrebbe tenuto solo con sè che, successivamente, ha portato nel suo bunker che si troverebbe sotto oltre un metro di sabbia nelle vicinanze della sua abitazione.

Secondo quanto descritto da un vicino del rapitore il rifugio si mimetizzerebbe al punto che non se ne noterebbe l'esistenza senza saperne la posizione; " l'uomo ha costruito da solo il bunker: è la cosa più pazzesca, scavava in pienanotte per creare il suo rifugio":

Non era la prima volta che Dikes era protagonista di episodi di violenza: già il 22 Dicembre scorso l'uomo avva minacciato un vicino e la figlia con una pistola, accusandoli di aver sconfinato la proprietà privata guidando un auto; proprio oggi doveva comparire in tribunale, secondo quanto riferito dalla stampadell'Alabama.

Il bunker ora circondato dagli agenti e sul campo e, temendo che l'uomo possa detenere con sè esplosivi, sono presenti sul posto anche un team Swat e uno di artificieri e tutta la zona sarebbe stata evacuata. Questo episodio va ad aggiungersi ad una brutta giornata per l'America che ha visto anche l'omicidio di una ragazza di 15 anni uccisa per strada.

 

 

 

 

Commenti