Ancora orrore in India: violentate due minorenni

  | 02.01.2013 15:09 CET
Femminicidio
Violenza sulle donne

India: continuano le violenze sessuali. Dopo la vicenda di Amanat violentata e ridotta in fin di vita lo scorso 16 dicembre e morta dopo una lenta agonia, e di Dalit che ha denunciato di essere stata violentata più volte da tre uomini, altri due casi di stupro scuotono l'opinione pubblica. Vittima del più ignobile dei crimini questa volta, una bambina di soli 7 anni e una ragazza di 17, violentate la sera di Capodanno, rispettivamente a Bangalore e a Nuova Delhi.

India, ancora violenza di gruppo.15enne violentata da tre uomini

Secondo il Times of India, i presunti autori dello stupro ai danni della 17 enne sarebbero stati due ventenni della classe media, entrambi finiti in manette dopo la denuncia della ragazza. Mentre, l'altra vittima di sette anni, è stata portata via da un orco che l'ha prelevata durante il tradizionale veglione di Capodanno promettendole di darle del cioccolato. Entrambe le vittime sono stata trasportate in ospedale per gli accertamenti del caso e, come rende noto l'agenzia di stampa Ians, non sarebbero in pericolo di vita.

Leggi anche:

Monti e le scomode verità cancellate da Wikipedia

Dà alla luce un bimbo e lo getta nel water

 

 

Commenti