Arriva l'ok di Mosca: Depardieu ottiene la cittadinanza russa

di 03.01.2013 12:42 CET
Gerard Depardieu arrestato: ubriaco cade dallo scooter
L'attore Gerard Depardieu. Flickr / Vincent Roche

Vladimir Putin ha dato il via libera ufficiale alla richiesta di cittadinanza russa del noto attore francese Gerard Depardieu. Lo fa sapere il sito web del Cremlino con una breve nota.

Depardieu aveva scatenato un vespaio di polemiche sulla proposta del governo Hollande di imporre una tassa del 75% sui patrimoni superiori al milione di euro annuo che si sarebbe applicata sulla parte eccedente questa cifra.

La proposta del presidente socialista, poi bocciata dal Consiglio Costituzionale francese, aveva prodotto una fuga dei grandi capitali tra cui quello del famoso attore.

Depardieu, infatti, aveva anche minacciato di trasferirsi in Belgio. "Sono un vero europeo, un cittadino del mondo" aveva scritto l'attore in una lettera polemica ed evidentemente ironica.

Il codice civile francese, però, prevede che una persona abbia una seconda nazionalità per abbandonare la cittadinanza francese. L'ok del Cremlino ha, quindi, soddisfatto questo requisito.

Gerard Depardieu sarà felice di scoprire che la propria indole cosmopolita gli garantirà una tassa fissa sul reddito del 13% in Russia. Molto meglio delle sirene socialiste francesi.

Fonti: The Guardian

Commenti