Oltre tre milioni di visite per l'Artigiano in Fiera

Di Alessandro Bai | 12.12.2011 23:53 CET
Dimensione testo + -

Altro che viaggi in aereo, altro che hotel prenotati. Per chi è rimasto a Milano, ma non solo, durante il ponte dell'Immacolata l'occasione per evadere e staccare la spina si è presentata comunque.
E che occasione. E' l'artigiano in fiera, che ormai da molti anni catalizza l'attenzione di milioni di italiani e stranieri durante le prime due settimane di Dicembre.

Seguici su Facebook

La manifestazione, che dal 2008 si tiene nel polo fieristico Fieramilano di Rho-Pero, ha aperto i battenti Sabato 3 Dicembre e si è conclusa ieri, per un totale di nove giorni che hanno registrato un incredibile boom di visite. Non è stata sufficiente infatti l'incombente crisi per fermare gli oltre tre milioni di visitatori che si sono recati all'evento.

Un modo sicuramente più agevole ed economico per spostarsi, ma anche un'esperienza che fa sentire "cittadini del mondo".
La fiera è stata infatti dislocata su dieci padiglioni, tutti colmi di bancarelle rappresentanti le regioni italiane ma anche 37 paesi di Africa, America, Asia ed Europa.
Insomma, un'occasione imperdibile per spostarsi di nazione in nazione velocemente e senza l'assillo di visti, passaporti e bagagli. Anzi, forse questi ultimi saranno serviti ugualmente, poichè tornare a mani vuote dall'artigiano in fiera è una vera e propria impresa. Articoli per tutti i gusti e per tutte le tasche. Partendo dalle prelibatezze di casa nostra e internazionali, passando per oggetti lavorati a mano e pensierini natalizi fino ad arrivare a mobili per la casa, visto che le aziende d'arredamento non hanno perso l'opportunità di sfoggiare i loro pezzi pregiati ad un pubblico tanto vasto.
Tra le altre compagnie di punta che hanno sponsorizzato la fiera troviamo anche Sky Italia, Tim, Telepass, Vorwerk e Ing Direct.

Numerosissimi anche i controlli della finanza, che in questa settimana e mezzo hanno rigidamente verificato la regolare emissione degli scontrini fiscali, applicando misure severe contro i trasgressori.

Un evento di tale richiamo non poteva che tenere il passo anche sotto l'aspetto tecnologico. Infatti, anche quest'anno è stata mantenuta l'applicazione iAf per iPhone, iPad e iPod, che permetteva di essere aggiornati costantemente sulle novità provenienti dal polo fieristico, e che ha visto oltre 7500 download. Fortemente visitato anche il sito internet www.artigianoinfiera.it con 254.375 visite nell'ultimo mese, e sfruttata a dovere anche la popolarità dei social network come Facebook, la cui pagina ha visto crescere il numero di fans di circa il doppio rispetto alla scorsa edizione.

Se ve la siete persi, niente drammi. L'artigiano in fiera tornerà il prossimo Dicembre, come succede ormai da sedici anni a questa parte.
E come ogni edizione, rappresenterà un piccolo giro del mondo in... nove giorni. 

Aif
( Foto : Reuters / Reuters )
Aif
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV