• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Candido Romano | 03.04.2012 12:45 CEST

Seguici su Facebook

Wii U, la nuova console Nintendo dotata di un nuovo controller che richiama un tablet, uscirà probabilmente il 18 novembre 2012, almeno negli USA. Questa notizia, riportata dal sito WiiUDaily, arriva da un'email interna del retailer Media Land, che ha sede ad Akihabara, il famoso quartiere tecnologico giapponese. Wii U era già prevista entro la fine di quest'anno già da molti mesi, ma questo rumor indica il giorno esatto d'uscita, che solo Nintendo potrà confermare.

Nel frattempo GameIndustry ha chiesto ad alcuni sviluppatori di videogiochi, che al momento lavorano su progetti destinati a Wii U, il loro parere sulle prestazioni della console Nintendo, pur rimanendo strettamente nell'anonimato dato che non potrebbero rivelare certe informazioni sui giochi in sviluppo. "No, Wii U non è potente come PlayStation 3 e Xbox 360, semplicemente la grafica offre prestazioni peggiori", dichiara uno sviluppatore al lavoro su Wii U. "La console Nintendo non è capace di gestire shader complessi come fanno le altre console", afferma un altro sviluppatore, che continua: "Certamente Wii U è caratterizzata da alcune migliorie rispetto alle attuali console, perché come progetto risulta più moderno. Ma complessivamente Wii U non può garantire le stesse prestazioni di PlayStation 3 e Xbox 360".

Nintendo starebbe quindi concentrandosi più sullo sviluppo dell'interfaccia (in questo caso il tablet-controller) che sulla potenza grafica, la stessa strategia adottata con Wii, uscito a dicembre 2006 in Europa. Rendere l'hardware di Wii U troppo performante avrebbe quindi inciso sui costi di produzione, mentre gli sforzi economici nella produzione del nuovo controller non sembrano così onerosi. La casa giapponese si concentrerà quindi ancora una volta sull'innovazione e sulla qualità del game design, più che sulla potenza bruta. Secondo un altro sviluppatore l'esperienza fornita da Wii U sarà di scarso successo dato che "la console Nintendo non aggiungerà niente di nuovo rispetto a quello che può fare la combinazione tra PlayStation 3 e PS Vita".

LEGGI ANCHE

Wii U: per l'analista Pachter sarà un fallimento, per Epic un successo 

L'ultima annosa questione per Nintendo è il prezzo, con Sony e Microsoft che vendono le proprie attuali console a un costo decisamente contenuto rispetto a quello di Wii U quando sarà immessa sul mercato. Certamente Nintendo punta tutto sul tablet-controller, che potrà essere usato anche indipendentemente dalla console, offrendo gameplay differenti e quindi una differente esperienza di gioco. Le sfide che Nintendo dovrà affrontare sono molte, prima fra tutte quella di proporre un hardware meno potente dell'attuale concorrenza a un prezzo più alto. Il problema è capire se i videogiocatori si accontenteranno di giocare a Zelda in HD su una macchina che presto potrebbe diventare presto obsoleta, soprattutto pensando alla nuova generazione di Sony e Microsoft che avanza.

Non è sicuramente di questa idea uno dei maggiori publisher francesi, Ubisoft, che ha già in calendario l'attesissimo Assassin's Creed 3 per Wii U. L'SVP della divisione sales and marketing di Ubisoft, Tony Key, ha dichiarato che il publisher francese punta molto sulla macchina Nintendo e l'obiettivo sarà quello di diventare il maggior publisher third party per Wii U al lancio, similmente a quanto fatto con il lancio di Kinect e 3DS, almeno in termini quantitativi di titoli proposti. "Abbiamo uno stretto rapporto con Nintendo, quindi da sempre riceviamo i devkit in anticipo: questo ci permette di sviluppare i nostri giochi entro il lancio della console", ha dichiarato Key. Sicuramente la grossa battaglia si scatenerà proprio sul titolo di punta Ubisoft, Assassin's Creed 3, e sarà curioso vedere i dati di vendita a confronto del titolo su Wii U, che comunque non avrà una grande base installata rispetto ai milioni di PlayStation 3 e Xbox 360 nei salotti di tutto il mondo.

LEGGI ANCHE

Assassin's Creed 3: svelati i dettagli della versione Wii U 

 

Wii U
(Foto: Reuters / Mario Anzuoni )
Wii U
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci