• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 02.05.2012 10:06 CEST

Cinque persone sono rimaste uccise e almeno 50 sono rimaste ferite dopo gli scontri nella capitale egiziana, il Cairo, vicino al ministero della difesa. A riferirlo sono gli ufficiali del ministero egiziano della sicurezza e della salute.

Seguici su Facebook

Gli scontri, tuttavia, non sono avvenuti tra manifestanti e polizia, come ci hanno abituato le immagini egiziane degli ultimi mesi, ma tra manifestanti ed un gruppo di misteriosi assaltatori armati. I primi erano i sostenitori del candidato ultraconservatore islamico salafita Hazem Salah Abu Ismail, escluso dalle prime elezioni post-Mubarak per problemi con la cittadinanza. Secondo i manifestanti, però, la commissione elettorale avrebbe usato questa scusa per coprire un piano politico più grande. Per questo motivo i manifestanti chiedevano la fine immediata del regime militare che attualmente detiene il potere.

I secondi, invece, non sono ancora stati identificati dalle forze di sicurezza ed hanno attaccato i manifestanti con rocce, spranghe e molotov. La polizia, che pure era stata schierata nell'area, non è intervenuta per sedare gli scontri.

Queste violente agitazioni seguono quelle avvenute Domenica, quando gli stessi manifestanti furono attaccati dai residenti del quartiere residenziale ospite del Ministero della Difesa, quello di Abbasiya. Il bilancio di quest'ultimi scontri fu di una vittima e circa 120 feriti.

Il processo di normalizzazione e di cammino verso la democrazia dell'Egitto sembra, quindi, ancora costellato di numerosi ostacoli. La commissione elettorale, infatti, aveva scatenato numerose proteste dopo l'esclusione, oltre a quella di Ismail, del candidato dei Fratelli Musulmani, Khairat El-Shater, e del capo dell'intelligence egiziana nonché erede di Mubarak, Omar Suleiman. Nonostante ciò, la prima tornata elettorale è fissata per il 23 e 24 Maggio e la giunta militare ha promesso di restituire il potere ai civili a partire dalla fine di Giugno.

Egitto
(Foto: Reuters / Mohamed Abd El Ghany)
Le celebrazioni per l'anniversario della rivoluzione egiziana al Cairo.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci