• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Reda | 24.05.2012 12:12 CEST

Sembra vicina una svolta per la questione dei due fucilieri di marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, arrestati in India da oltre tre mesi con l’accusa di omicidio volontario.

Seguici su Facebook

Secondo indiscrezioni riportate dal giornale “The Times of India”, le autorità di Kerala che gestiscono il caso hanno deciso il trasferimento dei due dal carcere di Trivandrum, dove i militari erano detenuti, ad un’altra struttura suggerita dalle autorità italiane.
Secondo finti anonime, Latorre e Girone saranno ospitati alla Borstal School, un ex carcere minorile nei pressi dell’aeroporto. Il trasferimento coincide con la prossima scadenza dei termini di carcerazione giudiziaria e potrebbe rappresentare il segnale di un’evoluzione positiva del caso in favore dei fucilieri italiani.

La questione non aveva mancato di provocare tensioni fra le diplomazie di Italia e India. Lo scorso 15 febbraio, i due militari stavano effettuando servizio di scorta antipirateria sulla petroliera italiana Enrica Lexie che faceva rotta da Singapore all’Egitto: con una manovra fuori dall’ordinario un peschereccio si era avvicinato alla petroliera e, scambiato per un’imbarcazione pirata, era finito sotto il fuoco dei fucilieri. Questa la versione ufficiale delle autorità italiane. Diversa la valutazione di quelle indiane che hanno incriminato Latorre e Girone con capi d’accusa che vanno dall’omicidio volontario all’associazione per delinquere.
Disputata anche la distanza dalla costa della nave al momento dell’incidente determinante per stabilire la giurisdizione sul caso.
Due pescatori rimasero uccisi nell’incidente.

India, caso due marò
(Foto: Reuters / )
Salvatore Latorre e Massimiliano Girone, i due marò sotto custodia delle autorità indiane durante un trasferimento presso la corte di Kollam
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci