• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Alessandro Proietti | 01.06.2012 08:56 CEST

Le ultime indiscrezioni parlano di un avvicinamento del Fondo Monetario Internazionale alla Spagna. I possibili aiuti, diretti al caso "Bankia", hanno reso i mercati frenetici.
Alle ore 9:40 i listini sono divergenti: perdite sull'Aex25 e sul Dax30 e guadagni sull'Ibex35, sul FTSE 100 e sul FTSE Mib.
Proprio Piazza Affari apre con un guadagno medio che si aggira attorno allo 0.30%.
Il vero trascinatore è il comparto bancario: in apertura, il guadagno medio è vicino al punto percentuale.
Unicredit si colloca, sempre alle 9:40, sulla linea dei 2.50 euro per azione in rialzo dello 0.90%.
Il primo target è il massimo relativo dello scorso 30 Maggio fissato sulla linea dei 2.51 euro per azione: in tale occasione, sfondata questa resistenza, il titolo ebbe la forza di raggiungere addirittura i 2.55 euro per azione. L'impostazione attuale ha visto già il titolo sfruttare l'uptrend per passare dai 2.47 euro all'attuale quotazione. Il canale orizzontale in cui si appresta a collocarsi il titolo è compreso proprio nella forchetta 2.47-2.51 euro per azione. Un ribasso significativo oltre la quotazione dei 2.45 proietterebbe Unicredit nello scenario sottostante: resistenza da rompere in uptrend a 2.45-2.47 euro e minimo sul supporto a 2.40 euro per azione.

Seguici su Facebook


Intanto la scalata delle prime contrattazioni ha portato il Relative Strenght Index dalla chiusura di ieri sui 40 punti (zona neutra) all'attuale livello fissato a 65 punti a ridosso della zona in ipercomprato. L'uptrend in apertura è stato supportato dall'incrocio dal basso dell'MACD sulla signal-line con conseguente virata in positivo dell'istogramma. La distanza attuale tra le due linee lascia ancora margini per tentare un ulteriore rialzo.

Analisi Unicredit - 01 Giugno 2012 a
Analisi Unicredit - 01 Giugno 2012 b
1 2
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci