• Share
  • OkNotizie
  • +8
  • -2

Di Valentina Beli | 14.06.2012 10:41 CEST

Questa sarà l'ultima estate. La disco status symbol per eccellenza, il locale più glamour della Costa Smeralda e non solo, dal prossimo anno chiuderà i battenti. Il Billionaire si trasferisce oltre confine.

Seguici su Facebook

"Montecarlo, Marbella, Istanbul, Ibiza e Bodrum, in Turchia: è in posti come questi che il marchio Billionaire troverà nuova linfa". Parola di Flavio Briatore. Già, l'ennesimo imprenditore che prende 'baracca e burattini' e lascia l'Italia. Anzi, a spostarsi sarà solo il marchio del noto locale, che in pochi anni oltre alla Sardegna aveva colonizzato anche Cortina d'Ampezzo e Monte Carlo. I dipendenti invece resteranno qui. Con molta probabilità disoccupati. 

"Noi diamo opportunità e posti di lavoro, ma ottenere dei permessi è sempre una lotta. Come se qualcuno ci facesse un piacere, ma non è così". Poi, il re delle notti Vip rincara la dose: "D'ora in poi investirò soltanto all'estero, tanto il nostro è un Paese che se possiedi una barca e arrivi in porto per attraccare, o sei un bandito o sei un ladro. D'accordo - conclude - l'Italia è in crisi come gli altri Paesi europei, ma da noi si pagano in assoluto le tasse più alte. Così non ha più senso andare avanti".

E così dopo la Fiat, la Golden Lady ed altre imprese fondamentali per il tessuto economico del Paese, anche l'industria del divertimento firmata Briatore abbandona lo stivale.Così l'onorevole Pdl e socia fondatrice del Billionaire Daniela Santanché: "La decisione di Flavio di chiudere il Billionaire e di lasciare la Sardegna e l'Italia, la dice lunga sulla situazione degli imprenditori italiani, strozzati dalle imposte. Rispetto la sua decisione - spiega -. Non è il primo che decide di chiudere e di spostarsi all'estero. La pensa come lui il 95% degli imprenditori: non si può lavorare per nove mesi l'anno solo per pagare le tasse. Servono serie riforme del mercato del lavoro rivolte all'occupazione e una pressione fiscale adeguata".

Intanto neanche Flavio Briatore sa resistere al fascino del Reality: presto lo vedremo cimentarsi su Sky nella prima edizione di "The Apprentice Italia", il talent show in cui dovrà mettere alla prova creatività, intraprendenza e il talento manageriale dei concorrenti assegnando loro sfide sempre più impegnative.

Peccato che il manager di Formula 1 abbia gettato la spungna in una delle sfide più importanti per la nostra economia: lasciare le imprese in Italia.

© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +8
  • -2

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci