• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Massimiliano Di Marco | 21.06.2012 11:11 CEST

HREFLINK000"HREFLINK000"

Seguici su Facebook

LEGGI ANCHE

Diablo III - la guida completa 

Una delle principali introduzioni in Diablo III, seppur non disponibile sin dal lancio del gioco, è la Casa D'Aste, un servizio tramite cui gli utenti possono commerciare i vari oggetti conquistati e raccolti durante l'avventura. Ne esistono due versioni: una basata sull'oro del gioco (moneta virtuale) e una seconda, dove gli utenti possono usare denaro reale legato al proprio account Battle.net o attraverso sistemi terzi, ma ugualmente affidali (PayPal per esempio).

Perché la Casa D'Aste? Soprattutto nei mercati più competitivi, è ormai da molti anni consuetudine per i giocatori più appassionati acquistare e vendere oggetti, se non addirittura interi account, tramite transazioni poco sicure, spesso con ingenti somme di denaro, per ottenere quell'arma ambita, che magari richiede un boss molto potente o la cui rarità necessiterebbe altrimenti moltissime ore di gioco.

Blizzard ha voluto creare questo servizio affinché ogni utente avesse un luogo dove poter commerciare liberamente, in totale sicurezza e sotto l'occhio vigile dello sviluppatore. In modo che non venisse utilizzato unicamente il denaro reale, ne è stata creata anche una controparte virtuale, a disposizione di tutti coloro ritenessero futile spendere euro, dollari, yen o altre valute in oggetti astratti per il proprio personaggio.

Inoltre, Blizzard ha confermato che lei stessa non ha in programma di pubblicare oggetti potenti e rari all'interno della Casa D'Aste, per evitare di avvantaggiare alcuni e influenzare negativamente altri. La Casa D'Aste è solo utilizzo degli utenti di Diablo III. Questo servizio non è quindi da confondere con, per esempio, quello di Team Fortress 2, dove Valve propone con regolarità oggetti esclusivi, spesso legati ad altri giochi presenti su Steam (l'elmo di Skyrim, giusto per citarne uno).

SCOPRI COME SBLOCCARE I LIVELLI SEGRETI

Diablo III: guida per sbloccare Whimsyshire, il livello segreto scovato dagli utenti  

Diablo III: guida per sbloccare Development Hell, il secondo livello segreto 

L'accesso è possibile in ogni singolo momento dell'avventura, tramite il menù di pausa del gioco. Entrambe le versioni hanno un'interfaccia separata; non è quindi possibile mettere in vendita o acquistare per sbaglio un oggetto con denaro virtuale, mentre lo si era intenzionati a venderlo o acquistarlo per denaro reale. Questo efficace sistema è stato reso inoltre comodo da una barra di ricerca, molto utile se si vuole cercare un oggetto ben preciso, piuttosto che l'equipaggiamento consigliato per il proprio Barbaro o Monaco. Automaticamente il sistema pubblica gli oggetti consigliati per la propria classe, siano questi gemme, armi o armature.

Gli oggetti possono essere selezionati dall'utente sia da un forziere comune a tutte i personaggi del proprio account, sia da quello di un singolo personaggio. Nel momento in cui l'oggetto non dovesse essere venduto, quest'ultimo ritornerà al venditore; in caso contrario, verrà trasferito direttamente al forziere dell'acquirente.

Per vendere un oggetto esiste l'apposita sezione HREFLINK000"VENDIHREFLINK000", tramite cui il giocatore potrà decidere la tariffa iniziale e aggiungere una descrizione all'oggetto, per poi controllare l'inserzione una volta pubblicata. A questo proposito, non esistono spese extra per pubblicare l'inserzione, ma Blizzard ha posto una tariffa per gli oggetti che saranno venduti, in ciascuna delle due versioni della Casa D'Aste. Acquistando un qualsiasi oggetto non di equipaggiamento, Blizzard tratterrà il 15% del totale ricavato e un ulteriore 15% nel momento in cui tale somma venga trasferita su una piattaforma di pagamento digitale di terzi come ad esempio Paypal. Per quanto riguarda invece la vendita di equipaggiamenti e di moneta di gioco vi è un unica differenza, un ulteriore accredito di 1 dollaro per ogni oggetto così venduto oltre al solito 15%.

Quando invece si vuole acquistare un oggetto, basterà selezionare quello interessato e cliccare su HREFLINK000"OFFERTAHREFLINK000" per aprire un'apposita schermata. Anche successivamente all'offerta fatta, un po' come avviene su eBay, sarà possibile tenere d'occhio l'inserzione, verificando in tempo reale il valore raggiunto dall'asta e la nostra offerta massima che, se vogliamo, sarà possibile aumentare.

LEGGI ANCHE

Diablo III: guida alle classi e abilità - il Barbaro

Diablo III: guida alle classi e abilità - Il Cacciatore di Demoni 

Diablo III: guida alle classi e abilità - Il Monaco 

Diablo III: guida alle classi e abilità - il Mago 

Diablo III: guida alle classi e abilità - lo Sciamano


© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci