PItti Immagine Uomo 2012: l'esordio a Firenze di Alexis Mabille

Di Giulia Bazzocchi | 21.06.2012 16:49 CEST
Dimensione testo + -

La carriera del giovane stilista Alexis Mabille, poco più che trentenne, partito da Parigi alla conquista del mondo della moda, non conosce ostacoli ed è in piena ascesa. Ieri infatti è avvenuto il suo esordio sulle passerelle fiorentine di Pitti Immagine Uomo, precisamente nella scalinata esterna del padiglione centrale, sotto il sole cocente del primo pomeriggio che illuminava a scena e sembrava quasi voler porre l'accento ad una mascolinità decontracté dai tocchi campestri, per uno stile rilassato, evergreen, ma anche mondano. Il suo era uno dei nomi più attesi dell'iniziativa Alternative Set, la manifestazione innovativa, che riunisce eventi ed installazioni nelle aree comuni, dedicata ai talenti emergenti internazionali. Nella collezione Mabille ha voluto riprodurre l'atmosfera tipica del Jardin Mabille, un nightclub parigino molto in voga agli inizi del secolo scorso. Da qui ha deciso di reinterpretarlo e mescolarlo ad un preppy rilassato che ama la natura e gli spazi aperti. Dunque,ecco scendere dalla scalinata modelli in bermuda attillati dai tessuti quadrettati e cardigan di maglia in ogni forma e colore. Dettagli di borchie acuminate e felpe dalle grafiche arzigogolate, sulle quali imprimere il logo Jardin Mabille.

Seguici su Facebook

La partecipazione a Pitti è stata anche una scelta strategica nella quale lo stilista ha voluto incontrare da vicino la sua clientela e annunciare inoltre la prossima apertura del suo primo negozio monomarca a Parigi.

Alexis Mabille Pitti Immagine Uomo 2012-2013
Credits: GB
1 2
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV