• Share
  • OkNotizie
  • +5
  • 0

Di Roberto Cicchetti | 25.06.2012 15:05 CEST

Dopo le vicende del termoelettrico sempre più in difficoltà arriva il sorpasso sull'eolico. Il fotovoltaico lo ha superato in produzione energetica e diventa la prima fonte rinnovabile d'Italia, a eccezione dell'idroelettrico. Un sorpasso storico avvenuto a febbraio e ufficializzato solo ora. 10.678 GWh del primo contro i 10.568 GWh dell'eolico. Per Confartigianato, il solare basterebbe oggi a coprire il bisogno energetico delle famiglie del Sud.

Seguici su Facebook

Dal 2007 al 2011, rivela ancora la Confartigianato, il numero di impianti fotovoltaici in Italia è passato da 7.647 a 330.196. Un aumento che ha permesso al settore di registrare un aumento occupazionale dell'11,9% tra il 2010 e il 2011.

Nello stesso periodo si registra una crescita contenuta della produzione energetica da fonti geotermiche (+121 GWh), mentre e' in calo la produzione idroelettrica, con una riduzione di 7.416 GWh, secondo i dati dell'ufficio studi degli artigiani. Crolla invece la produzione termica. le fonti tradizionali hanno prodotto 12.373 GWh in meno. Nonostante la corsa del sole e del vento, le energie rinnovabili rappresentano ancora oggi il 26,2% della produzione energetica italiana, contro il 73,8% del termico.

Leggi anche:

 

Fotovoltaico
(Foto: blogs.reuters.com / )
Pannelli fotovoltaici
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +5
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci