• Share
  • OkNotizie
  • +4
  • 0

Di Alessandro Proietti | 26.06.2012 08:30 CEST

NEW YORK - Moody's si abbatte nuovamente, nel giro di poco tempo, sulle banche spagnole.

Seguici su Facebook

Questa volta la scure del downgrade è caduta su 28 banche e due istituti di credito con declassamenti da uno a quattro notch. La "riduzione della capacità di credito del Governo spagnolo" e la "minore capacità delle banche di proseguire con le proprie forze" sono state le molle che hanno fatto scattare l'agenzia di rating. La comunicazione è avvenuta, ovviamente, dopo la chiusura di Wall Street.

Nel calderone tre istituti hanno perso un grado di rating, 11 hanno subito un ribasso di due gradini, 10 banche lo hanno subito di tre tacche e sei hanno subito addirittura un downgrade da 4 notch in una volta sola.

"La riduzione della valutazione sulla capacità di credito spagnolo non ha solo un impatto negativo sulla capacità del Governo di sostenere le banche, ma pesa anche sul profilo creditizio dei singoli istituti".

Resta alto, poi, il timore che l'esposizione del settore bancario spagnolo al settore immobiliare possa far venire a galla perdite ben maggiori, aumentando la necessità di aiuti esterni. Intanto, con l'attuale downgrade, ben 12 banche hanno raggiunto, con i propri bonds, la dicitura "junk" (spazzatura).

© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +4
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci