EUROPEI ATLETICA. Parte col piede giusto la spedizione italiana

Di Matteo Pasca | 27.06.2012 19:38 CEST
Dimensione testo + -

Inizia bene la rassegna continentale per l'Italia: tredici atleti italiani hanno superato il turno, tra cui La Mantia, Bani, Nasti e Floriani hanno conquistato il pass per la finale. 

Uomini - Ottima prestazione nei 100 metri per Simone Collio, che chiude con un 10"31 guadagnandosi la semifinale; avanti anche Cerruti e Riparelli. Nei 400 avanti Valentini, beffato alla fine dal belga Gillet ma poi ripescato per la squalifica dell'inglese Buck, e Vistalli, che termina secondo con un buon 45"98. Nei 3000 siepi invece splendida prova per Patrick Nasti, che si qualifica alla Finale con il tempo di 8'34"08, poco lontano dal suo record personale (8'29"08); avanti anche Floriani, che si qualifica grazie ad un ripescaggio.

Seguici su Facebook

Donne - Inizia benissimo Simona La Mantia, centrando la finale del salto triplo con un buon 14,14 che la classifica come quarta; odore di medaglia per la siciliana, che già vinse l'argento a Barcellona. In finale ci va anche Zahra Bani, l'atleta italiana di origini somale che ha lanciato il suo giavellotto a 56,67 metri di distanza, ottenendo il quinto posto globale; nei 400 ostacoli si qualifica per un soffio Manuela Gentili, che ottiene il penultimo tempo utile nonostante una pista non in perfette condizioni causa un violento acquazzone. Nei 400 donne, infine, due delle nostre tre atlete riescono ad avanzare: si tratta di Libania Grenot e Maria Enrica Spacca, mentre rimane al palo Chiara Bazzoni. 

Atletica
( Foto : Reuters / )
Patrick Nasti impegnato nei 3000 siepi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci