EURO 2012. Prandelli: “Stiamo bene e non vogliamo smettere di sognare“

Di Cristian Amadei | 27.06.2012 20:01 CEST
Dimensione testo + -

IL CT AZZURRO. E' un Prandelli tranquillo, rilassato, che è convinto dei mezzi di questa Italia e lo trasmette a chiunque lo ascolta. Apre facendo i complimenti ai suoi giocatori per come si stanno preparando al match: "Sono sempre tutti pronti e mi mettono in difficoltà nelle scelte...abbiamo recuperato tutti...Diamanti? ogni volta che è stato chiamato in causa ha risposto in maniera impeccabile".

Seguici su Facebook

Il Ct azzurro è molto chiaro su un punto fondamentale, l'Italia non cercherà di chiudersi, anzi,  "...sarà una partita aperta a tutti i risultati, ma non possiamo fare passi indietro, rischieremo qualcosa magari ma cercheremo di giocare a calcio".Ed è molto convinto della preparazione dei ragazzi "Stiamo Bene. Mentalmente, fisicamente".

Incalzato sulle tattiche di gioco si lascia un pò scoprire Prandelli, ha apprezzato molto il lavoro di Montolivo e del centrocampo contro l'Inghilterra, e si ripartirà da questo anche contro la Germania: "Abbiamo lavorato fin dall'inizio per esaltare le qualita dei giocatori, il nostro centrocampo è tra i migliori d'europa, stiamo lavorando sui movimenti dei centrocampisti per inserirci, saranno fondamentali".

Sugli avversari Mister Prandelli è sicuro che "la Germania non ha paura di noi, sono cresciuti, migliorati, favoriti, sicuri dei loro mezzi, sarà una gara affascinante" - e poi ancora - "hanno riposato di più, sono più giovani, ma noi affrontiamo la gara giocando le nostre carte, abbiamo le armi per combattere e le possibilità per vincere".

Il Ct azzurro è convinto di conoscere le mosse di Loew ma si riserva la possibilità di cambiare in caso di sorprese all'ultimo minuto, "Mi sono già fatto un'idea della formazione tedesca che scenderà in campo, ma finchè non c'è l'ufficialità mi riservo la possibilità di cambiare. Ma conosciamo i valori della Germania, li abbiamo studiati".

DE ROSSI. Per De Rossi l'avere un Pirlo così in forma è sicuramente importante ma "non è un vantaggio, ci sono altri che possono incidere, fermo restando che Pirlo è geniale", poi sul fatto di aver recuperatò dall'infortunio "nessuno vuole saltare una partita importante, poi per un problema fisico ci rimarrei molto male" e su Klose "non sarà un derby" . Continua sulle possibilità e le similitudini col 2006 "...è lontana quella serata epica, ma come allora, Germania favorita e noi faremo la nostra gara, speriamo vada ancora così". E chiude su Balotelli "nessun problema con lui ci siamo chiariti seduti uno accanto all'altro e abbiamo un ottimo rapporto".

 

LEGGI ANCHE:

ITALIA-GERMANIA. Tutti a disposizione, ma quanti dubbi per Prandelli. Le formazioni

ITALIA-GERMANIA. De Rossi e Chiellini sì, Abate forse. Le formazioni

Euro 2012. PIRLO: "Siamo qui per VINCERE; la Germania ha paura di noi"

 

 

 

Cesare Prandelli
( Foto : Reuters / )
Cesare Prandelli
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci