Milano Moda Uomo: i trend dell'estate dell'anno prossimo

Di Giulia Bazzocchi | 03.07.2012 13:48 CEST
Dimensione testo + -

Tradizione e innovazione si fondono sapientemente nello stile dell'uomo, per la stagione estiva che verrà. Se Miuccia Prada abbandona il look a strati presentando un guardaroba essenziale e rigoroso fatto di pochi capi intercambiabili in cui anche lei può attingere all'abbigliamento di lui, Dolce & Gabbana, s'ispira alla tradizione, con un messaggio neo realista con il quale vogliono trasmettere la storia e riaffermare l'importanza del Made in Italy attraverso le immagini tipiche della loro Sicilia, talmente reali e autentiche da lasciare che sia la gente comune a scendere sulla loro passerella.

Seguici su Facebook

Burberry Prorsum invece si rifà ai colori, trasformando i completi da cerimonia o gli abiti da ufficio in capi eleganti dai colori sgargianti, che abbandonano il nero per i toni metalizzati oppure in lamé anch'essi multi color. Jil Sander, invece si differenzai da tutti. Tornato alla ribalta  dopo otto anni, presenta modelli dalle linee rigorose, geometrie sartoriali che si potrebbero definire quasi "archittetture". Un ritorno sulle passerelle in grande stile, che porta il marchio a distinguersi da tutto e da tutti.

A proposito di colore, ecco l'unico vero protagonista dell'estate 2013: è l'elemento fondamentale che i brand hanno usato per dare spazio all'informalità e rendere tutto più "giocoso". Il giallo e toni dell'arancio rappresentano una novità, basti pensare al mocassino di Gucci presentato in queste varianti sgargianti, o a Ferragamo che "dipinge" una tela di Andy Wharol sui suoi modelli; mentre il blu, è la tinta predominante. Nelle sfumature del blu notte, passando per l'azzurro avio e il celeste più freddo. Ermenegildo Zegna e Roberto Cavalli ad esempio lo hanno declinato in tutti i toni possibile.

La t-shirt è da considerarsi come il motivo conduttore di molte collezioni presentate, in particolare nelle stampe che si trovano a fiori, per quanto riguarda Gucci, Burberry Prorsum e Versace, o a righe, tra i siciliani di Dolce & Gabbana

Dunque prepariamoci ad un'estate 2013 irriverente, che non ha paura di osare. Colori, stampe e pantaloni corti per un uomo stiloso, stanco del solito rigore formale, ma decisamente pronto a stupire, con un fascino irresistibile.

Milano Moda Uomo
Credits: Camera nazionale della moda official website
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV