• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • 0

Di Alessandro Proietti | 30.07.2012 09:11 CEST

MILANO - La Consob ha deciso di prorogare il divieto di vendite allo scoperto (il c.d. short selling) sui titoli finanziari. Ricordiamo che la misura era stata adottata lo scorso 23 Luglio in concomitanza con la stessa manovra spagnola di durata trimestrale. Il divieto sul mercato italiano, che sarebbe dovuto durare fino al 27 Luglio, è stato prorogato fino al 14 Settembre p.v. alle ore 18:00.

Seguici su Facebook

"La Consob, tenuto conto delle perduranti condizioni di incertezza dei mercati finanziari, ha deciso oggi di prorogare fino alle ore 18:00 di venerdì 14 settembre p.v. il divieto delle vendite allo scoperto sui titoli del settore bancario e assicurativo, introdotto il 23 luglio scorso con la delibera n. 18283 e in scadenza alle ore 18:00 di oggi.

Il divieto riguarda sia le vendite allo scoperto assistite dal prestito titoli ("covered") sia quelle "nude", già vietate dalla delibera (n. 17993) dell'11 novembre 2011. Gli intermediari sono tenuti ad adottare tutte le misure e le cautele necessarie al più rigoroso rispetto del provvedimento.

E' previsto un obbligo di notifica alla Consob senza indugio per quegli operatori che intendano avvalersi dell'esenzione prevista per l'attività di market making.

Sul sito www.consob.it sono disponibili il testo integrale del provvedimento (delibera n. 18298 del 27 luglio 2012), l'elenco dei titoli interessati, il modello per le comunicazioni relative all'esenzione per l'attività di market making nonché le FAQ (Frequently Asked Questions)".


 

 

Un operatore di borsa.
(Foto: Reuters / Kai Pfaffenbach)
Un operatore di borsa.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +3
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci