• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Gabriele Rossi | 05.08.2012 11:33 CEST

La verità sul futuro di Valentino Rossi sembra ormai alquanto scontata.

E' notizia rivelata da Niall Mackenzie, ex pilota britannico della 500 cc, il quale su Twitter, sostiene di aver incontrato un pilota italiano famoso oltre che per talento anche per simpatia, nella sede di Amsterdam della Yamaha.

Seguici su Facebook

Secondo altre fonti il pluricampione Valentino Rossi, avrebbe addirittura già firmato un contratto con la casa giapponese.

Queste le parole di Mackenzie:" Ero lì per negoziare il contratto di mio figlio (pilota Superstock) in vista della prossima stagione, e chi incontro...? Sì, proprio lui, un famosissimo pilota italiano con un sorriso gigantesco..." 

Senza far nomi, lascia sottointendere tutto.

Se dunque Valentino Rossi andrà a far da compagno al rivale Jorge Lorenzo, possiamo prepararci a non perdere nessuna gara nel 2013, perchè ne vedremo davvero delle belle. Per ora ve lo riproponiamo nella foto (e non per caso) con i colori di qualche anno fa.

La smentita - Arriva la smentita e la causa sarebbe stata un attaco pirata da parte di hacker francese nei confronti di Mackenzie. L'hacker avrebbe piratato l'account Twitter di Mackenzie abbinandolo ad un suo indirizzo email. La notizia risulta quindi falsa ed è stata smentita.  

Valentino Rossi
(Foto: Reuters / )
Valentino Rossi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci