• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di R.C. | 06.08.2012 21:02 CEST

Dopo lo sciopero di Wikipedia russa e l'approvazione della legge che restringe di molto la libertà di espressione nel web, il blogger anti Putin Alexiei Navalni, per semplicità un Beppe Grillo in versione cirillica, ha scoperto, grazie ad un sensore portato in casa da un amico, di avere una microspia nascosta nel battiscopa. Il leader più popolare dell'opposizione di piazza russa ha avvertito la polizia.

Seguici su Facebook

''Ecco la microspia dell'agente ceco Bastrikin'', scrive sul proprio microblog riferendosi al capo del comitato investigativo che nei giorni scorsi ha accusato di aver avuto asset nella Repubblica ceca quando era un alto funzionario pubblico, in violazione della legge.

Il tutto ricorda molto il film "Le vite degli altri", dove anche al più piccolo sospetto la casa veniva riempita di microspie per monitorare qualsivoglia discorso politico contro il regime.

Fonte Ansa : Microspia in ufficio di blogger anti-Putin

microspia
(Foto: twitter.com / Navalni Alexiei)
La microspia trovata da Navalni
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci