CALCIOMERCATO. MILAN, addio a Dzeko, Tevez e Damiao, largo a Matri e Borriello

Di Andrea Garroni | 09.08.2012 16:01 CEST
Dimensione testo + -

Il mercato del Milan, dopo le cessioni di Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic, stenta a decollare e Adriano Galliani sta andando incontro a diverse difficoltà nel completare l'attacco in vista della prossima stagione. Difficoltà destinate ad aumentare a causa dell'acquisto di Zapata, che di fatto depenna dalla lista del Milan i nomi di Dzeko, Tevez e Leandro Damiao.

Seguici su Facebook

Zapata - L'arrivo in maglia rossonera di Cristian Zapata, in prestito dal Villareal, crea infatti un enorme problema alla dirigenza rossonera: il difensore colombiano ex-Udinese è, appunto, tesserato come extracomunitario e pertanto obbliga Galliani e Braida a valutare una serie di giocatori in possesso di un passaporto comunitario.

I sogni Dzeko, Tevez e Damiao sono, quindi, destinati a rimanere tali almeno fino alla prossima stagione. L'unico sogno rimasto ai tifosi milanisti è quindi quello del chiacchierato ritorno di Ricardo Kakà, comunitario dal 2007. Una operazione difficilissima, visti i costi esorbitanti dell'ingaggio del brasiliano e la ferma volontà del Real Madrid di monetizzare dalla sua cessione.

 

Le alternative - La squadre, però, non si fanno solamente con i sogni ed al momento, vista l'impossibilità economica di mettere le mani su giocatori di primissima fascia, Galliani ha puntato un paio di giocatori per rafforzare l'attacco della squadra guidata da Massimiliano Allegri.

L'idea più affascinante sarebbe quella di portare a Milano Giuseppe Rossi strappandolo dalle grinfie del Villareal, tuttavia le condizioni fisiche del giocatore - reduce da un nuovo infortunio al ginocchio - destano numerose perplessità in via Turati. Al Milan serve un giocatore pronto per l'inizio del campionato e, nella migliore delle ipotesi, Rossi non sarà pronto prima del prossimo gennaio.

Fatte queste considerazioni il primo nome sulla lista è quello di Alessandro Matri, attaccante in forza alla Juventus che l'allenatore ha avuto ai tempi del Cagliari. Allegri è un grande estimatore di Matri e, dovesse indicare una preferenza, indubbiamente sceglierebbe l'attaccante bianconero.

Matri è sulla lista dei partenti in casa Juve, tuttavia Marotta prima di dare il via libera alla sua cessione vorrebbe mettere le mani sul 'top player' da tempo promesso ai propri tifosi. Potrebbe essere Llorente dell'Athletic Bilbao, visti i prezzi ragionevoli dell'affare, tuttavia la trattativa è solo agli inizi e difficilmente si sbloccherà prima della fine di agosto.

Proprio per via di questa incognita il Milan potrebbe virare a sorpresa su un illustre ex: Marco Borriello. L'attaccante napoletano in forza alla Roma è infatti ai margini della rosa di Zdenek Zeman e sarebbe ben felice di tornare a Milano, nonostante il rapporto con i tifosi rossoneri non sia dei migliori. Allegri qualche ora fa ha escluso il ritorno di Borriello, tuttavia il fatto stesso che un intermediario si sia fatto avanti in una chiacchierata con Walter Sabatini, abbozzando l'idea di uno scambio con Cassano, lascia pensare che uno scambio alla pari tra i due non sia poi fantascienza. Una operazione complicatissima - quasi ai limiti dell'impossibile - che, vista la mancanza di alternative veramente valide ad un prezzo ragionevole, potrebbe diventare l'ultima ancora di salvezza del club rossonero per rafforzare a dovere l'attacco in vista della prossima stagione, che vedrà il Milan impegnato in campionato, Coppa Italia e Champions League.

 

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO. ROMA e MILAN, pronto lo scambio Cassano-Borriello

CALCIOMERCATO MILAN. Giuseppe Rossi il nome nuovo per l'attacco

CALCIOMERCATO MILAN. Tutti gli obiettivi del club rossonero 

Alessandro Matri
( Foto : Reuters / )
Il Milan è sulle sue tracce
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte

News From Sports

[VIDEO] Siviglia - Valencia 2-0: gol e highlights

La squadra di Unai Emery si impone nel derby spagnolo grazie alle reti di Mbia e Bacca. Tra una settimana andrà in scena la semifinale di ritorno.

Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci