CALCIOMERCATO MILAN. Kakà è più vicino. Clamoroso scambio Borriello-Mexes in vista?

Di Andrea Garroni | 16.08.2012 18:54 CEST
Dimensione testo + -

Il Milan è a caccia di nuovi giocatori con cui rafforzare la rosa in vista dell'inizio del campionato e, oltre al tormentone Kakà, che sembra giunto ad un punto di svolta, Adriano Galliani sta seriamente pensando di riportare a Milanello l'attaccante Marco Borriello.

Seguici su Facebook

 

Ritorno di fiamma - La partenza di Zlatan Ibrahomivic, le incertezze sul futuro di Cassano e Robinho ed infine le incognite sulle condizioni fisiche di Pato sono fattori che in queste settimane il Milan sta tenendo in debita considerazione, con Adriano Galliani che ha cominciato a guardarsi attorno per rafforzare il reparto avanzato del club rossonero. Di nomi nel recente passato se ne sono fatti tanti, ma a quanto pare in via Turati la scelta sarebbe già stata fatta.

Il nome caldo nelle ultimissime ore è quello di Marco Borriello, l'attaccante napoletano finito ai margini del progetto tecnico della nuova Roma di Zdenek Zeman, che in passato ha già vestito la maglia rossonera lasciando tutto sommato buoni ricordi. Il club giallorosso, che da qualche settimana ha cominciato a sfrondare la propria rosa mettendo alla porta diversi giocatori in esubero, ha messo ufficialmente Borriello sul mercato e spera di trovargli una sistemazione entro la fine del mese, alleggerendo ulteriormente il monte ingaggi.

L'attaccante, per ovvie ragioni, è a questo punto convinto nel voler lasciare la Capitale, tuttavia vorrebbe rimanere in Italia ed ha declinato le offerte arrivate dal Tottenham e da altri club stranieri. Milano è in cima alla lista delle mete preferite dal giocatore, che non disdegnerebbe neanche un eventuale ritorno al Genoa di Preziosi.

Milan o Inter sono dunque le favorite, con la prima che è tornata a farsi sotto con la Roma chidendo Borriello in prestito con diritto di riscatto. Una formula che al club giallorosso non piace, visto che vorrebbe cedere una volta per tutte l'attaccante, ed è proprio per questo che l'Inter potrebbe tornare prepotentemente alla ribalta: la probabile cessione di Pazzini lascerebbe un vuoto da colmare nell'attacco del club nerazzurro, che non pare intenzionato a fare follie nel mercato in entrata e che vedrebbe in Borriello un elemento affidabile su cui poter contare fin da subito ad un costo moderato.

Una operazione complessa che, probabilmente, si concluderà solamente al fotofinish della sessione estiva del mercato. Nelle ultime ore però diverse fonti cominciano a parlare di un possibile, clamoroso, scambio tra i rossoneri e i giallorossi, con Mexes destinato a tornare alla Roma, la quale girerebbe al Milan Borriello in uno scambio alla pari.

Il centrale francese infatti pare non essersi ambientato e, complici alcune incomprensioni con Allegri e le cessioni illustri di cui si è reso protagonista il club rossonero, avrebbe maturato l'idea di cambiare aria dopo una sola stagione, magari per tornare proprio nel club che lo ha consacrato. La Roma, dal canto suo, è in cerca di un difensore centrale affidabile da affiancare a Castan, Burdisso e i giovanissimi Romagnoli ed il quasi-giallorosso Marquinhos, magari senza doversi svenare economicamente. Un identikit che sembra calzare a pennello con il nome di Mexes, che tornerebbe ben volentieri in una Roma ambiziosa e ricca di talenti. Operazione che potrebbe avere anche il benestare del Milan, deluso dalle prestazioni del francese e desideroso di alleggerire il monte ingaggi.

 

Questione Kakà - Luka Modric è oramai ad un passo dal Real Madrid: diverse fonti confermano la presenza del giocatore a Madrid per sostenere le visite mediche nella giornata di domani. Il passaggio del talentuoso centrocampista croato del Tottenham alla corte dei Galacticos di fatto rappresenta un ulteriore incentivo per la cessione di Ricardo Kakà, l'ex-milanista divenuto il grande obiettivo dell'estate per il club rossonero.

Con Modric in rosa Josè Mourinho e Florentino Perez saranno infatti praticamente obbligati a lasciar partire Kakà, che dopo la partenza di Ibrahimovic e Thiago SIlva è il top player scelto da Galliani per rafforzare la squadra guidata da Massimiliano Allegri.

Il Milan vorrebbe il giocatore in prestito gratuito, mentre il Real Madrid è intenzionato a limitare i danni con la sua cessione incassando almeno 10/15 milioni di euro, visto che nel 2009 lo stesso Kakà fu pagato ben 68 milioni di euro. A queste condizioni è difficile che si faccia, tuttavia le speranze dei tifosi rossoneri sono appese alla decisione del patron Berlusconi, che domenica dovrebbe incontrarsi con Galliani e dare il via libera ad una 'spesa extra' con cui riportare a Milanello il figliol prodigo Kakà.

L'unica certezza al momento è la ferma volontà del giocatore, che vuole lasciare il Real Madrid per tornare al Milan, al punto che, per favorire la trattativa, sarebbe disposto a dimezzarsi l'ingaggio passando dagli attuali 9 milioni netti astagione ai 4/4.5 offerti dalla dirigenza rossonera.

 

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO MILAN. Raggiunto l'accordo con Kakà, manca il si del Real Madrid 

CALCIOMERCATO MILAN. Al capolinea l'avventura di Mexes con i rossoneri?

CALCIOMERCATO. ROMA e MILAN, pronto lo scambio Cassano-Borriello

CALCIOMERCATO ROMA. Due colpi per la difesa: Marquinhos e Uvini 

Kaka
( Foto : Reuters / )
Ricardo Kakà, trequartista brasiliano del Real Madrid
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci