CALCIOMERCATO ROMA. Assalto del City a De Rossi: offerta da 35 milioni, il procuratore vola a Manchester

Di Andrea Garroni | 17.08.2012 15:18 CEST
Dimensione testo + -

L'offerta irrinunciabile, così come la intende la Roma, probabilmente non arriverà ma a quanto pare il Manchester City è intenzionato a sferrare comunque il proprio attacco al club giallorosso, mettendo sul piatto una offerta importante per portare alla corte di Roberto Mancini il centrocampista della Nazionale Italiana Daniele De Rossi.

Seguici su Facebook

 

Corte serrata - Da qualche settimana infatti l'allenatore dei Citizens ha messo gli occhi sul centrocampista di Ostia del club capitolino, che ritiene il giocatore perfetto per rafforzare il centrocampo dei campioni d'Inghilterra e per cui, tramite il proprio amico, consulente ed ex-procuratore Giorgio De Giorgis, ha manifestato pubblicamente un grande interesse nel recente passato.

Fin dai tempi in cui allenava l'Inter Mancini ha sempre considerato De Rossi il giocatore ideale per il proprio modulo di gioco, tuttavia fino ad oggi non si è mai presentata l'opportunità di ingaggiare il perno del centrocampo giallorosso, che nella mente dei tifosi romanisti è l'erede naturale di Francesco Totti per la fascia di capitano.

Grazie alla vittoria della Premier League ed alle petrol-sterline dello sceicco Mansur però per la prossima stagione Mancini vorrebbe regalarsi proprio De Rossi, per il quale nelle ultime ore avrebbe messo sul tavolo di Trigoria una offerta da circa 35 milioni di euro, con una proposta di ingaggio per il giocatore di 7.5 milioni di euro a stagione più bonus.

A conti fatti non si tratta dell'offerta 'incredibile' paventata dal ds Walter Sabatini qualche giorno fa, secondo cui De Rossi vale più dello stesso Cavani - che il Napoli ha, dichiaratamente, valutato circa 100 milioni -, tuttavia non si può escludere che con una simile offerta Mancini possa effettivamente portarsi a casa il forte centrocampista azzurro.

 

I numeri - Daniele De Rossi infatti ha compiuto 29 anni lo scorso luglio, può, probabilmente, giocare ancora per 4/5 anni ad alti livelli ed ha un ingaggio decisamente elevato - oltre 6 milioni a stagione. Tutti numeri che, dinnanzi ad una offerta da oltre 30 milioni, potrebbero far vacillare la Roma, che con 35/40 milioni in cassa potrebbe completare una campagna acquisti fin qui eccellente. Cedere un giocatore di 29 anni ad una cifra simile potrebbe essere un buon affare per il club giallorosso, che indubbiamente perderebbe uno dei centrocampisti più forti al mondo ma che, grazie al denaro fresco, potrebbe completare la rosa sferrando l'attacco decisivo a due top player come Axel Witsel ed il vero sogno per la difesa di Walter Sabatini, il centrale Dedé del Vasco da Gama.

L'operazione non è delle più semplici ed il club giallorosso, forte del rinnovo del contratto di De Rossi, ha tutto l'interesse nel cercare un gioco al rialzo, magari sfondando il tetto dei 40 milioni di euro, cifra per cui probabilmente potrebbe esserci la "fumata bianca". Una operazione tutt'altro che da fantamercato: diverse indiscrezioni provenienti dall'Inghilterra asseriscono che Sergio Berti, il procuratore di De Rossi, è già volato a Manchester ed è stato avvistato nella sede del City per un "puor parler" in vista del possibile cambio di maglia del suo assistito.

 

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO ROMA. Due colpi per la difesa: Marquinhos e Uvini

CALCIOMERCATO ROMA. "De Rossi? Vale oltre 100 milioni."

CALCIOMERCATO MILAN. Kakà è più vicino. Clamoroso scambio Borriello-Mexes in vista?  

De Rossi
( Foto : Reuters / )
Daniele De Rossi, centrocampista della Roma e della Nazionale
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci