• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di V.B. | 21.08.2012 11:47 CEST

Avrebbe potuto ritenersi  artefice di un delitto perfetto, per quanto possa essere aberrante tale espressione. Eppure, travolto forse da quella convinzione di essere invincibile e di averla fatta franca difronte agli inquirenti, si spinge ancora oltre: racconta il suo delitto in un libro.

Reuters
Alcune prostitute in attesa dei loro clienti

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Si tratta del torinese Daniele Ughetto Piampaschet, il 34 che avrebbe ucciso e occultato il cadavere di Anthonia Egbuna, una prostituta nigeriana. Secondo i carabinieri il romanzo spiegherebbe l'omicidio con ampia ricchezza di dettagli. Unica differenza l'arma del delitto: in realtà Piampaschet avrebbe freddato la donna a coltellate. Nel libro muore crivellata da colpi di fucile.

Per i carabinieri dunque' scrivendo il libro "La rosa e il leone" il 34enne si sarebbe auto inchiodato. Al momento Piampaschet è in carcere in custodia cautelare in attesa di giudizio. 

Leggi anche:

Ti pago 4 volte di più se lavori in bikini 

 

 

Prostitute
(Foto: Reuters / )
Alcune prostitute in attesa dei loro clienti
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci