• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Redazione IBTimes | 30.08.2012 13:17 CEST

La macelleria sociale in Grecia non è finita. Il paese ellenico, infatti, se vuole "salvarsi", ovvero rimanere ancorato alla zona euro, deve cercare di raccimolare 11,5 miliardi di euro tra il 2013 e il 2014. Per questo motivo i tre partiti della coalizione di governo, Nuova Democrazia, il Pasok e Sinistra democratica, si sono incontrati oggi per discutere riguardo alle nuove misure di austerità. Secondo le indiscrezioni del quotidiano greco Kathimerini le misure saranno "più dure del previsto".

Seguici su Facebook

Il governo conta di raccogliere 4,5 miliardi di euro solo attraverso tagli pensionistici. Secondo Kathimerini verranno aboliti i pagamenti feriali (Natale, Pasqua e le vacanze estive) per tutti i pensionati e non solo gli ex dipendenti pubblici. La scure del governo si abbatterà anche sulle pensioni più basse (ovvero dagli 800 euro in su) con tagli che varieranno da un minimo del 2% sino ad un massimo del 20%.

Nemmeno la sanità sarà risparmiata con un taglio complessivo da 1,3 miliardi di euro. Riduzioni di budget minori sono invece previsti per i sussidi alle regioni (750 milioni di euro) e alla difesa (500 milioni di euro).

Previsti anche nuovi tagli ai cosiddetti "stipendi speciali", quelli che noi chiameremmo stipendi d'oro, nel campo giudiziario e militare che arriveranno fino ad un massimo del 12%. In questo campo il governo si aspetta di raccogliere altri 800 milioni di euro.

Infine, sarà ulteriormente ridimensionato il settore pubblico. Nel 2014 ci saranno esuberi per un numero compreso tra i 35mila e i 40mila dipendenti pubblici. Nel 2015 i dipendenti pubblici a lasciare il proprio lavoro saranno 110mila attraverso pensionamenti anticipati o conclusione del proprio contratto.

Queste misure dovranno essere pronte per l'inizio di Settembre, quando la Troika tornerà a visitare il paese ellenico. Secondo Kathimerini il ministro delle finanze greco, Yannis Stournaras, si incontrerà con i vertici di Bce e Fmi il prossimo 9 Settembre.

Grecia
(Foto: Reuters / Yannis Behrakis)
Un manifestante avvolto in una bandiera greca davanti ai poliziotti anti-sommossa.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci