• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Redazione IBTimes | 06.09.2012 12:11 CEST

Il pil della zona euro è diminuito dello 0,2% nel secondo trimestre del 2012 rispetto al trimestre precedente, secondo quanto afferma l'Eurostat, l'istituto di statistica ufficiale dell'Unione Europea. Per quanto riguarda l'Europa a 27, invece, il calo è stato meno marcato segnando un -0,1%. Nel primo trimestre questo valore era pari a zero in entrambe le aree.

Seguici su Facebook

Su base annuale il calo è dello 0,5% per la zona euro e dello 0,3% per l'Unione Europea. Nel trimestre precedente il calo era stato nullo per l'area della moneta unica mentre l'Europa a 27 aveva registrato un +0,1%.

Pessimo il dato italiano con il pil del Belpaese che cala dello 0,7% su base trimestrale e del 2,5% su base annuale riuscendo a fare peggio di paesi come Spagna, Cipro e Slovenia.

Fonti: Eurostat

Euro
(Foto: Reuters / )
A structure showing the Euro currency sign is seen in front of the European Central Bank (ECB) headquarters in Frankfurt 2012-07-30 2:36PM
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci