NBA NEWS. PERKINS ci crede: «Harden resterà».

Di Domenico Pezzella | 14.09.2012 00:56 CEST
Dimensione testo + -

Le parole di Sam Prestie sulla possibilità che James Harden non possa essere più parte degli Oklahoma City Thunder (Houston e Dallas già pronte all'attacco considerando che il 'Barba' vorrebbe il massimo salariale come estensione ndr) per questioni di bilancio, per questioni di luxury tax e per il fatto di aver già sottoscritto accordi pluriennali ed onerosi come quelli di Durant, Westbrook ed Ibaka, ha appiccato un incendio che necessitava di essere quanto meno attenuato. 

Reuters
Dallas e Houston sulle piste del 'Barba'

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Perkins fa da 'pompiere' - Ed allora arrivano da Kendrick Perkins le parole che attenuano le fiamme. Arriva dall'ex Celtics il getto d'acqua che smorza le fiamme in attesa che il tutto si possa decidere definitivamente. «Siamo ad un passo dal mantenere unito questo gruppo, siamo ad un passo da ripresentarci senza nessuna modifica o perdita. All'appello manca solo James (Harden ndr), ma siamo molto vicini dal risolvere anche questa questione. Siamo una famiglia, la sua famiglia e quando ci rivedrà tutti assieme andrà tutto a posto» le parole del centro di OKC intervenuto ad un evento di beneficenza. 

HOWARD MUOVE I PRIMI PASSI - Sarebbe stato lunedì scorso il primo allenamento, il primo giorno di lavoro di Dwight Howard con la maglia dei Lakers dopo l'intervento alla schiena del 20 aprile scorso. Un primo giorno di scuola e lavoro fisico, che non è stato confermato da parte del portavoce dei Lakers John Black, ma che ormai sembra essere di dominio pubblico. Una notizia che ha infuso di ottimismo l'ambiente giallo viola in vista della prossima stagione. Certo dopo un'operazione alla schiena è difficile stabilire come e quando il nuovo 'Superman' losangelino potrà rientrare, ma quello che è sicuro è che lui vorrà farlo al 100%. Uno stadio fisico ancora lontano, ma la mobilità che il centro ex Magic avrebbe mostrato nei primi giorni fanno ben sperare in vista della prima palla a due. 

ATLANTA 'FLIRTA' CON BLATT - Potrebbe essere David Blatt il prossimo coach di alta area Fiba a mettere piede all'interno di un coaching staff della Nba. Dopo l'esperienza di Ettore Messina con i Lakers, il capo allenatore del Maccabi Tel Aviv, con il quale ha anche firmato un'estensione di tre anni, e della Nazionale Russa ormai da cinque anni, è finito nel mirino degli Atlanta Hawks. La franchigia della Georgia, infatti, punta forte e spedisce a Tel Aviv persino l'Head Coach Larry Drew a convincere il Commissario tecnico russo.

 

 

James Harden
( Foto : Reuters / )
Dallas e Houston sulle piste del 'Barba'
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte

News From Sports

[VIDEO] Siviglia - Valencia 2-0: gol e highlights

La squadra di Unai Emery si impone nel derby spagnolo grazie alle reti di Mbia e Bacca. Tra una settimana andrà in scena la semifinale di ritorno.

Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci