• Share
  • OkNotizie
  • +10
  • 0

Di Andrea Garroni | 17.10.2012 20:49 CEST

Seguici su Facebook

 

Il nuovo Microsoft Surface, che approderà sugli scaffali dei negozi nelle prossime settimane, è considerato da esperti ed appassionati come il vero rivale dell'iPad di Apple, leader indiscusso del mercato, sia per quel che concerne le dimensioni generose del display e, soprattutto, per via dell'elevata qualità costruttiva che lo accomuna con il tablet della casa di Cupertino. Ma quale dei due tablet uscirebbe vincitore, sulla carta, da un confronto diretto? Per l'occasione ci siamo addentrati in una analisi delle specifiche tecniche e dei punti di forza di entrambi.

 

Il confronto - Due tablet diversi che seguono due strade diverse. Potrebbe essere questa la sintesi perfetta per definire il Surface e l'iPad, che in comune hanno la caratteristica di essere due tablet ma che, nella sostanza, poggiano su due filosofie diverse sotto vari aspetti. Nessuno dei due offre la fantomatica 'apertura' e libertà fornita da Android, tuttavia le differenze sono sostanziali...

 

Design e materiali

 

Fin dal primo colpo d'occhio i due tablet appaiono, sostanzialmente, diversi. Il tablet Apple ha, come sempre, il solito formato in 4:3 pensato per sfruttare il dispositivo soprattutto verticalmente, con bordi tondeggianti ed uno spessore di soli 9.4 millimetri. Come da tradizione anche la terza generazione di iPad sposa l'alluminio per la scocca, un materiale nobile che, oramai da tempo immemore, si è guadagnato la fiducia e l'amore di Jonathan Ive e del team di designe dell'Infinite Loop di Cupertino.

Il nuovo Surface, invece, mostra la propria diversità già con il formato Widescreen, più stretto ed allungato, che lascia intuire come l'intenzione di Microsoft sia quella di differenziarsi rispetto al suo diretto rivale. È chiaramente pensato per trarre il meglio quando è posizionato in orizzontale, come dimostra peraltro il posizionamento del collegamento magnetico per le Touch e Type Cover e, soprattutto, vista la presenza di un 'cavalletto' integrato ideato proprio per mantenerlo inclinato su un tavolo.

Contrariamente ad Apple ed a tutta la concorrenza, però, Microsoft ha deciso di tentare una nuova strada sul fronte dei materiali. Oltre alla presenza del Gorilla Glass 2 di Corning a protezione del display, gli ingegneri della casa di Redmond hanno optato per una lega fusa di magnesio con finitura anti-impronte che, sulla carta, dovrebbe offrire una resistenza molto superiore rispetto a quela offerta da altri materiali. Non solo sulla carta, però, visto che nel corso della presentazione alla stampa in questi giorni Steven Sinofsky - deus ex machina della divisione Windows - ha preso un esemplare di Surface appositamente munito di ruote ed ha usato il tablet come fosse uno skateboard.

Non ci credete? Ecco le prove, fornite da Sinofsky in persona tramite Twitter: FOTO 1 | FOTO 2

Ovviamente viste le maggiori dimensioni il Surface pesa un pochino di più del suo diretto rivale - 680 grammi contro i 652 di iPad -

 

Display

Sul fronte dei materiali sembra non esserci storia, nonostante l'eccelsa qualità dell'iPad, ma per quel che concerne il display Apple ha un indubbio vantaggio.

Lo splendido Retina Display da 9.7 pollici della terza generazione di iPad è una gioia per gli occhi con i suoi 2048x1536 pixel, mentre lo schermo del Surface 'base' - il Pro sarà tutta un'altra storia, ndr - si ferma a soli 1366x768 pixel che, ripartiti su un pannello da 10.6 pollici, si traducono in soli 148 pixel per pollice quadrato - contro i 264 dell'iPad -.

Una differenza che si tradurrà in testi meno leggibili ed immagini meno nitide e precise rispetto a quelle che si possono ammirare su iPad.

 

Processore, memoria ed altre caratteristiche

Sul fronte puramente tecnico il vantaggio del Surface pare evidente: il processore quad core Tegra 3, accoppiato con ben 2GB di memoria RAM, ha tutte le carte in regola per candidarsi al ruolo di tablet più potente del mercato. L'iPad, dal canto suo, nella sua terza generazione porta in dote una versione modificata del vecchio dual core A5, ribattezzato A5X, che però può sfoggiare una grafica integrata quad core in grado di far volare i giochi sul Retina Display.

La sfida sulla memoria, almeno in un rapporto qualità/prezzo, è indubbiamente vinta dal Surface che, oltre ad offrire ben 32GB per la versione base - che ha un prezzo analogo a quello dell'iPad 16GB - offre persino la possibilità di sfruttare le schede di memoria esterne per salvare e trasferire i file.

Sul fronte della connettività in ottica web la vittoria va, chiaramente, all'iPad: il Surface offre solamente il Wi-Fi a/b/g/n ed il Bluetooth 4.0, mentre la 'tavoletta' del colosso californiano offre l'opzione per la navigazione tramite rete cellulare - originariamente chiamta 4G ma, solo per l'iPad, ribattezzata per placare le polemiche che hanno accompagnato i primi mesi di vita del tablet in assenza di reti LTE in Italia -.

Per quel che concerne invece la connettività 'fisica' la sfida è decisamente impari e si tramuta in un bagno di sangue per Apple: l'iPad è oramai rinomato per essere un bellissimo 'giardino recintato', sia sotto il profilo hardware che software, con un solo connettore proprietario - l'oramai vetusto dock - ed un jack audio per le cuffie. Il Surface, invece, offre, oltre al lettore di memory card ed all'immancabile jack da 3.5 millimetri, una porta USB 2.0 full size, un'uscita video HD ed infine un doppio connettore per agganciare al tablet accessori come la Touch Cover.

Insomma, il Surface è senza dubbio un gran bel tablet, tuttavia, ha un punto decisamente oscuro: la fotocamera. L'iPad è equipaggiato con una unità posteriore da 5 megapixel ed una anteriore VGA, ma su questo aspetto Microsoft è stata insipiegabilmente misteriosa, rivelando esclusivamente che si tratta di due fotocamere LifeCam in grado di registrare video a 720p. Considerando che l'iPad è in grado di catturare video a 1080p si può supporre che sul Surface siano unità da 1.3/2 megapixel.

 

Sistemi Operativi

La grande sfida tra la galassia Surface e quella dell'iPad si gioca, però, anche sul fronte software con il confronto diretto tra Windows RT ed iOS.

Il sistema operativo di Apple è collaudato ed ottimizzato all'inverosimile, ed ovviamente offre una scelta di applicazioni sterminata che va via via aumentando sempre più con il passare degli anni. Nonostante accusi un pochino i segni dell'età è senza dubbio uno dei migliori OS per tablet, al pari delle più recenti versioni di Android.

Il Surface, invece, è basato su Windows RT, una versione 'derivata' da Windows 8 pensata per sfruttare i tablet ed i PC basati su processori ARM. Microsoft integrerà in questa versione diversi software, tra cui Office 2013, tuttavia, non sarà possibile usare sul Surface i software comunemente in uso su PC - una cosa che sarà resa possibile, però, dalla versione Pro del Surface con processori Intel e Windows 8 -. Il colosso di Redmond ha promesso la disponibilità di numerose applicazioni per il lancio ufficiale del tablet, che saranno distribuite tramite il Windows Store, ma sotto questo punto di vista Apple sembra in netto vantaggio.

 

Conclusioni

Microsoft con il Surface mostra, indubbiamente, un grande coraggio e, sfidando il dominio di Apple e gli stessi partner con cui realizza PC, si è tuffata nel mondo dei tablet in prima persona con un prodotto accattivante e ricco di qualità. Le incognite maggiori orbitano tutte quante bene o male sul cosiddetto 'ecosistema', con una quantità di applicazioni che, soprattutto agli inizi, difficilmente potrà competere con l'ampia offerta disponibile su iPad.

Il prezzo - 479 l'iPad in Italia, 479/489 il Surface in Francia e Germania  -, le eccellenti caratteristiche tecniche, la qualità dei materiali e la 'freschezza visiva' di Windows RT potrebbero tuttavia essere fattori decisivi nel confronto diretto tra questi due mondi così diversi tra loro, portando magari ad una ventata d'aria fresca nel monarchico mondo dei tablet dominato fino ad oggi dall'iPad.

 

LEGGI ANCHE:

Lo schermo di Surface è migliore del Retina di iPad

MICROSOFT SURFACE, prezzi e uscita ufficiale del tablet Windows

iPad Mini, presentazione ufficiale il 23 ottobre

iPad Mini, avviata la produzione: immagini di alcune componenti appaiono sul web 

Surface VS iPad
Microsoft Surface
Apple iPad
1 2 3
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +10
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci