• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Graziano Patanè | 24.10.2012 12:33 CEST

Videorecensione

Seguici su Facebook

Caratteristiche:
Display: Amoled 4"
Risoluzione: 640*360
Chip: 1.3 Ghz
Ram: 512Mb
Memoria: 16Gb 
(espandibile con micro sd)
Batteria: 1400 mAh
Spessore: 13.9 mm
Peso: 169g
Fotocamera: 41 mp PureView 
con Flash allo xenon
Connettività: Wi-fi; Bluetooth 3.0; 
3.5G; NFC.
Sistema Operativo: Symbian Belle 
Feature Pack 2

TELEFONO

Il Nokia 808 PureView è un telefono unico nel suo genere ed è più corretto definirlo cameraphone. La caratteristica principale, dal quale eredita anche il nome, è la tecnologia PureView brevettata da Nokia. Il sensore fotografico ha ben 41 megapixel che giustificano l'elevato spessore del telefono pari a 13,9mm con un peso di 169g. E' presente anche la fotocamera frontale. Il display Amoled ha un'ottima gamma di colori, ma la risoluzione è di soli 640*360 pixel; avremmo preferito un display più definito per valorizzare meglio le foto. Il vetro che copre l'intera superficie anteriore del telefono ha un'ottima ergonomia favorita dalla comoda curvatura che presenta nei bordi. Il processore gira alla frequenza da 1.3 Ghz e la RAM è da 512Mb. Integrati nel telefono ci sono 16GB di memoria.

IMPRESSIONI

Il telefono restituisce un solido senso di robustezza e un'ottima ergonomia; quest'ultima, per via dello spessore elevato, viene meno quando inseriamo il telefono nelle tasche.

Iniziando ad utilizzare l'interfaccia ci troviamo di fronte a qualcosa di molto familiare, ossia, la classica interfaccia Symbian, presente nella sua versione Belle Feature Pack 2. Il sistema operativo ha compiuto diversi passi in avanti rispetto alla versione di cui era dotato originariamente il Nokia N8. E' presente il menu a tendina per l'attivazione/disattivazione rapida della connettività che notifica anche eventuali messaggi o chiamate. E' migliore anche la tastiera qwerty che finalmente raggiunge i livelli della concorrenza.

Anche se ci sono migliorie, il sistema operativo risulta ormai obsoleto e presenta diverse lacune, motivi per i quali Nokia ha scelto di passare a Windows Phone. Tra i vari bug vi è l'impossibilità di sincronizzare la propria rubrica Google con il telefono.

Il reparto telefonico non ha  grossi problemi: la ricezione è ottima e la qualità delle chiamate è abbastanza buona. L'interlocutore riesce a sentirci chiaramente e senza disturbi grazie alla qualità dei microfoni, buono anche l'audio proveniente sia dalla capsula interna che dal potente vivavoce. Presente la ricerca istantanea che consente di ricercare velocemente il contatto desiderato direttamente dal tastierino alfanumerico.

La messaggistica funziona molto bene, con gli sms raggruppati in conversazioni e l'opzione di scegliere la rinnovata tastiera qwerty o la tastiera alfanumerica con T9. Il caricamento della posta, invece, non è il massimo specie con le email in html.

Ci sono diverse applicazioni preinstallate nel Nokia 808 PureView, tra cui la modalità in auto e la riproduzione dlna, ma in generale non raggiungono la qualità ormai comprovata di Android, iOS e Windows Phone.

Il browser fa il suo dovere con qualche piccola difficoltà; spesso il telefono ha dei micro impuntamenti quando proviamo a fare lo scrolling o il pinch to zoom. Il caricamento della pagina è buono ma qui si fa sentire tutta la "vecchiaia" di Symbian.

Il cameraphone con un utilizzo intenso, connettività 3G sempre attiva e aggiornamenti email attivi, fatica ad arrivare alla fine della giornata. Mentre il discorso cambia radicalmente disattivando la connettività dati, senza la quale si possono completare due giorni di utilizzo.

MULTIMEDIALITA'

Parliamo della parte più interessante di questo telefono, cioè la multimedialità. La tecnologia PureView, che utilizza il pixel oversampling, permette degli scatti degni di nota. Con un pizzico di creatività riusciremo a rendere i nostri momenti preferiti dei capolavori. Le foto hanno una qualità che nessun altro telefono, e alcune compatta entry level, riesce a raggiungere. 

Ma non è tutto oro ciò che luccica. Anche se ci sono diverse opzioni per la personalizzazione dei settaggi, abbiamo riscontrato qualche problema con l'autofocus che non sempre riesce ad identificare i soggetti. Questo accade in maggior modo quando si utilizza la modalità macro, la quale necessita di una maggiore distanza per poter mettere a fuoco.

I video vengono girati in FullHD e anche qui la qualità si fa vedere. La ripresa è sempre molto fluida facendo impallidire i rivali grazie anche ad una gestione dell'esposizione e dei colori pressoché istantanea. Persino l'audio è degno di nota; il telefono registra fedelmente i suoni dai tre microfoni di cui è dotato. Con la tecnologia Nokia Rich Recording la registrazione audio riesce a raggiungere la qualità CD.

Promuoviamo a pieni voti il reparto multimediale.

CONSIDERAZIONI FINALI

Il Nokia 808 PureView è un validissimo cameraphone presente sul mercato a circa 500€. Le pecche scaturiscono principalmente dal sistema operativo, il Symbian, che ormai risulta oltremodo obsoleto. Bellissime le foto scattate e i video girati. Ma le applicazioni e il browsernon sono ai livelli della concorrenza. Consigliamo il telefono a coloro che non utilizzano assiduamente internet e che amano scattare delle foto di alta qualità in ogni situazione.

PRO:
-Fotocamera
-Solidità
-Audio

CONTRO:
-Peso
-Spessore
-Sistema operativo obsoleto

VOTO: 7.5

Video e foto scattate dal PureView


LEGGI ANCHE:

Recensione Nokia Lumia 900

Recensione Panasonic Eluga

Recensione Samsung Galaxy SIII

Nokia 808 PureView
Nokia 808 PureView
Nokia 808 PureView
Nokia 808 PureView
Foto dal Nokia 808 PureView
Nokia 808 PureView
Foto dal Nokia 808 PureView
Foto dal Nokia 808 PureView
1 2 3 4 5 6 7 8
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci