• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 29.10.2012 09:05 CET

Il concorso scuola rischia di affondare nella marea di ricorsi presentati. Oltre a quello dell'Anief al Tar del Lazio anche l'Italia dei Valori  per conto di Dipietrino Pierfelice Zazzera ha chiesto l'eliminazione dei commi dell'art. 3 della legge sulla Stabilità e la sospensione del concorso a cattedra. Il "concorsone" ha suscitato moltissime polemiche tra gli insegnanti, per i criteri di accesso che tagliano fuori i giovani laureati, ma non rassicura neppure i precari. 

Seguici su Facebook

L'emendamento chiede la soppressione dei commi 42, 43, 44, 45, 46,47, 48 dell'articolo 3 della legge di stabilità che prevede i tagli per la scuola, compreso l'aumento delle ore di lezione da 18 a 24. Nell'emendamento viene chiesta anche la sospensione del concorso a cattedra. Di sotto il testo dell'emendamento.

Il testo dell'emendamento

Art.3

Sopprimere i commi .

Conseguentemente al comma 75, primo periodo, sopprimere le parole da "conseguentemente alle economie di spesa" fino a "legge 7 agosto 2012, n. 135";

al comma 75, primo periodo, in fine, inserire le seguenti parole: ", nonché le economie di spesa derivanti dalla disposizione di cui al comma 75-bis"

al comma 75, secondo periodo, sostituire le parole: "di euro 548,5 milioni nell'anno 2014 e di euro 484,5 milioni a decorrere dall'anno 2015" con le seguenti : "di euro 300 milioni a decorrere dall'anno 2014"

al secondo periodo, in fine, sopprimere le parole da "riferiti rispettivamente" fino alla fine del periodo;

dopo il comma 75 aggiungere il seguente "75-bis. Le attività indette per l'espletamento della procedura concorsuale per l' indizione del concorso a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente nelle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado", il cui bando, è pubblicato in Gazzetta Ufficiale, serie concorsi, n. 75, ai sensi del Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012, sono sospese; le economie di spesa derivanti dal mancato espletamento del succitato concorso confluiscono nel "Fondo da ripartire per la valorizzazione dell'istruzione scolastica" di cui al precedente comma."

Sopprimere il comma 76

e, di conseguenza all'articolo 7, comma 2, sostituire le parole: "900 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015 e di 950 milioni di euro a decorrere dal 2016." Con le seguenti:
"700 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015 e di 750 milioni di euro a decorrere dal 2016."

e , di conseguenza, ai maggiori oneri derivanti dalle modifiche apportate, non compensate dalle modifiche al comma 2 dell'articolo 7, pari a 100 milioni di euro annui a decorrere dal 2014, si provvede mediante corrispondente riduzione lineare a decorrere dall'anno 2014, delle dotazioni di parte corrente, relative alle autorizzazioni di spesa indicate dalla Tabella C allegata alla presente legge, i cui stanziamenti sono iscritti in bilancio come spese rimodulabili.

 

[Via: OrizzonteScuola]

 

LEGGI ANCHE:

Concorso scuola, come affrontare la prova preselettiva [LINK PER ESERCITARSI] 

Concorso scuola e TFA: "questo matrimonio non s'ha da fare"

Concorso scuola: domande entro il 07 novembre, ma i titoli potranno essere inseriti fino al 21 

Concorso scuola, inserita dal Miur la sezione per la dichiarazione dei titoli valutabili 

Concorso scuola, vediamo come fare ricorso al TAR del Lazio [GUIDA + FAQ AGGIORNATA]

Concorso scuola, nuovi importanti chiarimenti pubblicati dal Ministero [FAQ AGGIORNATA] 

Concorso scuola, vediamo tutti i chiarimenti pubblicati dal Ministero [FAQ]

Concorso scuola, vediamo gli errori giuridici commessi. Possibile l'annullamento dalla Corte Costituzionale

Concorso scuola, già 16.000 le domande presentate [LINK PER ESERCITARSI]

Concorso scuola, partite le iscrizioni online. Vediamo come iscriversi [VIDEO GUIDA] 

Concorso scuola, da sabato 6 Ottobre il via alle iscrizioni online [COME ESERCITARSI]

Concorso scuola, svista del MIUR sui limiti di età imposti. Ecco come fare ricorso 

Concorso scuola, l'Anief ricorre al Tar Lazio per ammettere i laureati tra il 2001 e il 2012. Il Cobas: "Va abolito" 

Concorso scuola, vediamo le zone d'ombra della riforma voluta dal Ministro Profumo 

Concorso scuola, facciamo chiarezza sul bando [GUIDA] 

Concorso scuola, finalmente è uscito il bando in Gazzetta Ufficiale 

Concorso scuola, oggi il bando per reclutare 11.542 docenti. Vediamo i dettagli 

Concorso scuola, ecco la bozza del bando 

Scuola, ancora smentite per il "concorsone": 12mila assunzioni in tre anni e un concorso ogni anno? 

Scuola, ecco quale sarà il destino dei docenti in esubero e dei precari 

Profumo dice addio alle graduatorie: gli insegnanti saranno reclutati solo tramite concorso

Concorso per docenti 2012: prova preselettiva telematica e quote giovani. I vincitori del 1999 annunciano battaglia

Concorso pubblico per docenti: quali requisiti occorrono per accedervi?

 

 

MIUR
(Foto: http://www.istruzione.it/web/h / )
MIUR
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci