• Share
  • OkNotizie
  • +6
  • 0

Di Giovanni Belelli | 30.10.2012 16:14 CET

Nonostante i problemi creati dall’uragano Sandy, Google è riuscito a presentare il nuovo Android 4.2 Jelly Bean. La denominazione rimane la stessa (a differenza di quanto molti rumors dicessero), ma le novità introdotte sono parecchie o molto interessanti.

Seguici su Facebook

LEGGI ANCHE

Nexus 10 contro iPad 4: quale comprare? [INFOGRAFICA COMPARATIVA]

Nexus 4 contro iPhone 5 contro Galaxy Nexus: caratteristiche a confronto

Multi-utente. A grande richiesta è stato aggiunto il supporto multi-utente, che permette, solo nei tablet, di avere più account personali: in questo modo passando da un’utente all’altro verranno conservarte le proprie impostazioni (come la home). Utile se si hanno tablet condivisi; poco sensato (quindi non previsto) per gli smartphone.

Nuova tastiera. Con la nuova versione di Android 4.2 è possibile utilizzare la tastiera a gesture, ovvero una tastiera virtuale che permette di scrivere parole facendo scorrere il dito tra le lettere. Insomma si potrà scrivere ad una mano senza staccare mai il dito dallo schermo. Anche il sistema di riconoscimento vocale è stato migliorato.

Daydream. Questa nuova funzionalità, che può essere considerata una sorta di screensaver, permette di visualizzare a schermo la propria galleria preferita o mostrare, ad esempio, le ultime news provenienti da Google Current. Molto semplice ma anche molto interessante.

Android in TV. Grazie alla nuova funzione Wireless Display, con Android 4.2 è possibile visualizzare il contenuto su una TV HDMI. Grazie ad un apposito adattatore wireless collegato alla presa HDMI, sarà possibile infatti visualizzare qualsiasi tipo di contenuto che si sta vedendo sul tablet o sullo smartphone, dalle foto ai film.

Notifiche. Anche il sistema di notifiche è stato aggiornato. In Android 4.2 è ad esempio possibile risalire alle notifiche precedenti che si sono eliminate. Funzione utile in caso ci siamo dimenticati di qualcosa. Altra interessante novità riguarda la possibilità di interattività: ora è infatti possibile selezionare direttamente dalla notifica l’azione da compiere.

Google Now. Anche Google Now è stato migliorato e reso più efficiente: ora è possibile avere informazioni anche su voli, ristoranti, hotel e cinema. Anche se in Italia questo servizio non è completo queste migliorie fanno sperare che venga anche potenziato nel nostro Paese.

Accessibilità. Migliorata anche l’accessibilità per persone non vedenti, che possono interagire con il dispositivo grazie a comandi vocali senza guardare lo schermo.

Widget intelligenti. Come su Android 4.1.2 i widget sono stati migliorati e resi più “intelligenti”, ridimensionandosi in base allo spazio sulla home: riepono lo schermo se possono, si rimpiccoliscono quando devono. Niente male.

Photo Spere. Con questa nuova funzione è possibile scattare foto a 360°, proprio come accada su Google Maps. Niente meglio di un video può spiegare l’effetto che si viene a creare.

Non resta che aspettare gli aggiornamenti sui vari device e capire quando questi saranno disponibili anche a noi consumatori finali.

[Fonte: The Android Soul]
[Fonte: Droid Life]

Android 4.2 Jelly Bean
(Foto: theandroidsoul.com / )
Il nuovo sistema operativo di Google
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +6
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci