• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • 0

Di Gabriele Rossi | 02.11.2012 09:16 CET

 

Debutta in tutte le concessionarie il nuovo Honda SH, giunto all'ennesima produzione e pront0 a stupire ancora rimanendo leader indiscusso del mercato.

Seguici su Facebook

Come riuscire a confermare la leadership? Per Honda molto semplice, far dello scooter tanto amato dagli italiani un ottimo mezzo risparmia carburante.

Proprio così, grazie ad un nuovo sistema Start and Stop ed alla riprogettazione integrale del monoblocco, ora con il 20 % in meno di componenti rispetto al vecchio precedente, si è potuto ottenere un range di consumi molto basso, di ben 47,4 Km/l per la versione 125 e 43,8 Km/l per la versione 150.

Tra gli altri dati record, i 62 Km/l alla velocità costante di 50 Km/h.

La riprogettazione del telaio in alluminio ed il design incentrato su funzionalità e semplicità, pongono il nuovo SH al vertice, grazie anche al prezzo, tra i più competitivi del mercato e di ben 300 euro più economico del precedente modello.

Il comfort è alto, grazie ad un'ottima triangolazione manubrio-sella-pedana e lo spazio per i piedi consente di trovare la giusta posizione al guidatore.

Nulla da dire su maneggevolezza e pacchetto sospensioni.

Infine l'ultimo dei tanti punti di forza della nuova versione:  il pacchetto optionals.

Non più trascurabile, non più essenziale ma bensì completo ed esauriente.

Doppio cavalletto, copertura antifurto per blocchetto accensione, parabrezza, bauletto e ABS, presente su tutta la gamma.

Honda SH è il primo scooter "piccolo" ad adottare questo sistema di frenata di serie.

Se Honda detta i tempi un motivo c'è.

 

 

Honda Sh
(Foto: hondaitalia / )
Honda Sh
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +3
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci