• Share
  • OkNotizie
  • +7
  • -1

Di Candido Romano | 05.11.2012 18:43 CET

Seguici su Facebook

Google ha recentemente presentato il suo Nexus 4 in collaborazione con LG, che arriva direttamente con Android 4.2 Jelly Bean pre installato. Mentre esplode la polemica sui prezzi in Italia, è importante confrontare questo nuovo dispositivo con quelli di Samsung di fascia alta: parliamo di Galaxy S3 e il phablet Note 2.

Display

Nexus 4 ha un display con diagonale di 4.7 WXGA True HD IPS con risoluzione di 768 x 1280 pixels e una densità di pixel pari a 320 ppi. Google ha annunciato che lo schermo è dotato dalla tecnologia "Zerogap Touch", che permette di avere meno riflessi sul display e permette di "sentire con il tocco ogni pixel sullo schermo".

Samsung Galaxy S3 monta invece uno schermo con diagonale di 4.8 HD Super AMOLED e come il Nexus 4 è protetto dal Gorilla Glass 2. La risoluzione e i ppi sono leggermente inferiori al Nexus 4, cioè 720 x 1280 a 306 ppi.

Galaxy Note 2 ha uno schermo a 16:9 molto più grande rispetto agli altri due smartphone. Si tratta di un HD Super AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione di 720 x 1280 pixels ma con una densità di pixel minore, 267 ppi. Prevede anch'esso una protezione con Gorilla Glass 2. Uno schermo sicuramente più adatto per visualizzare filmati e creare contenuti direttamente dal dispositivo.

Dimensioni

Nexus 4 misura 134 x 69 mm ed ha uno spessore di 9.1 mm mentre Galaxy S3 misura 137 x 71 mm, con uno spessore di soli 8.6 mm. Il Note 2 misura infine 151.1 x 80.5 con spessore di 9.4 mm. In termini di peso S3 è più leggero di 6 grammi rispetto al Nexus 4, che ne pesa 133. Note 2 pesa invece 180 grammi, 41 in più rispetto a Nexus 4. Si vede come il Nexus 4 sia il meno spesso ma l'S3 è il più leggero dei tre.

Sistema Operativo

Nexus 4 uscirà direttamente con Android 4.2 Jelly Bean pre installato, l'ultima versione del sistema operativo di Google, annunciato insieme allo smartphone e al tablet Nexus 10. Questo update porta con sé tante nuove feature, compresa una che riguarda la fotocamere chiamata Photo Sphere, che permette di catturare più facilmente foto grandi e di condividerle su Google+. Maggiori dettagli qui.

Galaxy S3 è stato dapprima lanciato con Android 4.0.4 (Ice Cream Sandwich). Gli aggiornamenti ad Android 4.1 Jelly Bean sono cominciati dalla Polonia e Samsung promette che arriverà gradualmente su tutti i dispositivi presenti sul mercato.

Note 2 è stato lanciato invece direttamente con Android 4.1.1 Jelly Bean. Attualmente Samsung non ha dato indicazioni su quando verrà lanciato Android 4.2 su questo dispositivo.

Processore

Il cuore di Nexus 4 è un potente chip Krait Qualcomm Snapdragon S4 quad-core, con unità grafica Adreno 320, con clock che si attesta a 1.5 GHz. Molto simile al chip Snapdragon S4 dual-core contenuto nell'S3 (versione USA) come nell'HTC One X. Una volta annunciato, AnandTech ha condotto una serie di benchmarck che hanno rivelato le grosse potenzialità del processore S4 Pro.

Galaxy S3 monta invece l'Exynos 4 quad-core con clock a 1.4 GHz. Questo è il primo device Samsung ad adottare il processore Exynos 4 quad-core. Il dato importante, però è che Nexus 4 arriva con ben 2 GB di RAM mentre l'S3 ne ha "solo" 1.

Note 2 monta invece il chip Exynos 4 con processore quad-core Cortex-A9 a 1.6 GHz, superiore quindi all'S3. Arriva con 2 GB di RAM, si equivale con Nexus 4 (anche se si posizionano su due mercati diversi).

Fotocamera

Nexus 4 monta una fotocamera ad alta risoluzione di 8 megapixel con auto-focus, flash LED, touch focus, geo-tagging, face detection e Photo Sphere. Possibilità di catturare video fino a 1080p a 30 frame al secondo. La fotocamera frontale ha invece 1.3 megapixel.

Galaxy S3 ha una risoluzione uguale a quella del Nexus 4 con flash LED, possibilità di riprodurre video HD simultaneamente, riconoscimento facciale e del sorriso, touch focus, geo-tagging e stabilizzazione dell'immagine. Possibilità di catturare video fino a 1080p a 30 frame al secondo. Il dato da tenere in considerazione è la maggiore risoluzione della fotocamera frontale, che nell'S3 si attesta a 1.9 megapixel. Questa fotocamera ha poi una funzione unica chiamata "Smart Stay" che riconosce l'utente che sta guardando lo schermo e blocca il tutto quando sta guardando altrove.

Galaxy Note 2 ha anch'esso una fotocamera da 8 megapixel con tutte le tecnologie sopra citate. Prevede anche feature particolari, presenti anche nell'S3, come quella "Best Photo", che permette di scegliere la migliore espressione/posa di una persona da un gruppo di foto. Anche qui abbiamo una fotocamera frontale da 1.9 megapixel. Insomma, Nexus 4 ha la telecamera frontale meno prestante sulla carta, per il resto bisognerebbe fare delle prove.

Connettività

Nexus 4 è sprovvisti innanzitutto di connettività 4G LTE ma arriva con Wi-Fi N, DLNA, Wi-Fi hotspot e Bluetooth 4.0. Galaxy S3 offre invece Wi-Fi N, DLNA, Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot e Bluetooth 4.0, insieme alla connessione 4G LTE. Note 2 arriva invece con Wi-Fi 802.11a/b/g/n, dual-band, DLNA, Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot, Bluetooth 4.0, HSDPA (21 Mbps) e HSUPA (5.76 Mbps). Tutti i dispositivi sono dotati di NFC. In molti hanno criticato il dispositivo Google/LG per l'assenza di 4G, eliminata forse per ridurre il prezzo di lancio.

Memoria e Batteria

Nexus arriverà con due tagli di memoria: 8 e 16 GB, Galaxy S3 invece ha 16 e 32 GB. Note 2 ha invece 16, 32 e 64 GB di memoria. La grossa differenza tra i dispositivi è che quelli Samsung supportano le micro SD per espandere la memoria. Una feature decisamente importante. Per quanto riguarda la batteria, sia S3 che Nexus 4 ne montano una da 2100 mAh. Google promette che Nexus 4 garantirà 15 ore di chiamate e standby di 390 ore con una sola carica, mentre S3, almeno sulla carta, promette 21 ore di chiamate sulla rete 2G e 11 ore su quella 3G. La batteria più grande, soprattutto perchè possiede uno schermo maggiorato, è quella del Note 2, da 3100 mAh, 35 ore di chiamate con una sola carica su 2G e 16 ore su 3G.

Prezzi

I prezzi sono una delle discriminanti più importanti quando si sceglie il nuovo dispositivo. Come riportato sopra, riguardo Nexus 4 sono emersi dei rincari nel paesi dove non può essere acquistato tramite Play Store. In ogni caso se acquistato su questa piattaforma ha un prezzo decisamente concorrenziale: 299 dollari per la versione da 8 GB 349 dollari per il 16 GB. S3 in versione da 16 GB si può trovare anche al buon prezzo di 459 euro mentre il Note 2 si trova dai 529 euro a salire.

Conclusioni

Come al solito, non esiste uno smartphone perfetto. Appena annunciato il Nexus 4 ha fatto scalpore per il prezzo concorrenziale e le ottime prestazioni, ma se in Italia arriverà a un costo di 549/599 euro sarà tutto vanificato (intanto emergono nuove polemiche in tal senso). S3 è uno smartphone ormai famoso e affidabile mentre il Note 2 è adatto per coloro che non vogliono rinunciare a una navigazione web perfetta e non vogliono scendere a compromessi. La scelta definitiva spetta a voi.

Infine il sito Slashgear ha prodotto anche un video confronto tra i tre dispositivi (e in più anche iPhone 5), tramite il quale comprendere al meglio qual è il device più adatto alle proprie esigenze.

LEGGI ANCHE

Regali di Natale 2012: guida ai Tablet [VIDEO]

Nexus 4: in Italia costerà il doppio e uscirà in ritardo, gli utenti inferociti

Arriva il braccio bionico per gli amputati: "Mi sento come Terminator"

Nexus 4 VS Galaxy S3 e Note 2
(Foto: Google/Samsung/Andrea Garrone / )
Lo scontro tra i tre smartphone Android
Nexus Samsung Galaxy
1 2
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +7
  • -1

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci