• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 05.11.2012 20:34 CET

Il concorso scuola, o concorsone, si avvicina all'epilogo. L'attesa, iniziata il 25 settembre con l'emissione del bando, è agli sgoccioli: il 7 novembre alle 14, si chiuderanno le iscrizioni per partecipare al concorso più chiacchierato degli ultimi 12 anni. Un concorso che continua a trascinarsi dietro tantissime polemiche.

Seguici su Facebook

Concorso scuola: 274.000 le domande presentate, sito del MIUR in tilt 

La chiusura delle domande non è definitiva: va ricordato che è obbligatorio compilarle entro la data suddetta ma questo garantisce poi la possibilità di modificarle fino al 21 novembre, visto che il ministro ha attivato la sezione dei titoli aggiuntivi solo tardivamente.

I Titoli aggiuntivi sono d'obbligo per tutti, perché anche i titoli di accesso al concorso costituiscono titoli valutabili per il concorso, quindi danno un punteggio supplementare oltre a quello che si conseguirà con la prova preselettiva on line. Quello che non deve essere trascurato è che le domande verranno analizzate dal ministero solo dopo lo svolgimento della prova preselettiva. Questo significa che tutti i candidati che inviano la domanda di iscrizione sono ammessi, sarà poi compito del ministero verificare la correttezza della compilazione della domanda on - line.

Il candidato deve dichiarare nel dettaglio tutti i titoli conseguiti e anche quelle esperienze lavorative e di formazione che gli consentono di avere un curriculum dal quale ottenere punti preziosi per la graduatoria finale. Bisogna far attenzione e dichiarare solo informazioni verificabili, ma soprattutto reali, perché per le domande per cui viene riscontrato che si è dichiarato il falso si rischia anche l'accusa di truffa.E' fondamentale per ogni partecipante la massima trasparenza per non avere sorprese entro il 23 novembre, data in cui la Gazzetta Ufficiale renderà note le sedi, il calendario, le modalità dello svolgimento della prova preselettiva e l'archivio dalle quali saranno estratte le domande, ossia il database ministeriale.

Le eventuali irregolarità della compilazione potrebbero essere comunicate entro il 23 novembre, chi non avrà ricevuto comunicazioni in merito sarà ammesso alla prova e potrà sostenere il primo step dei tre che costituiscono il concorso: prova preselettiva, scritto e orale. E' importante che i candidati tengano monitorati gli avvisi della Gazzetta Ufficiale perché è l'unico mezzo di informazione che permetterà ai partecipanti del concorso di venire a conoscenza delle date e dei luoghi in cui è possibile sostenere la prima prova. Consigliamo i nostri lettori di tenere sotto controllo le pagine di IBTimes IT per venire a conoscenza di tutte le novità.

Gli USR, gli uffici scolastici regionali, sono le autorità preposta a certificare la regolarità delle domande inviate dei candidati che hanno superato il test preselettivo. Qualora vengano riscontrate delle irregolarità o imprecisioni si riserva ad essi la decisione di espellere o meno il candidato; va ricordato che l'espulsione può avvenire in qualsiasi fase del concorso, una volta superata la prima prova naturalmente. Dunque consigliamo di prestare la massima attenzione nel redigere tutta la sezione concernenti i titoli di accesso e quelli ulteriori. 

[Via: LeggiOggi]

 

LEGGI ANCHE

Concorso scuola: 274.000 le domande presentate, sito del MIUR in tilt 

Concorso scuola, facciamo chiarezza [FAQ MINISTERO + FAQ USR UMBRIA] 

Concorso scuola, l'Italia dei Valori chiede la sospensione

Concorso scuola, come affrontare la prova preselettiva [LINK PER ESERCITARSI] 

Concorso scuola e TFA: "questo matrimonio non s'ha da fare"

Concorso scuola: domande entro il 07 novembre, ma i titoli potranno essere inseriti fino al 21 

Concorso scuola, inserita dal Miur la sezione per la dichiarazione dei titoli valutabili 

Concorso scuola, vediamo come fare ricorso al TAR del Lazio [GUIDA + FAQ AGGIORNATA]

Concorso scuola, nuovi importanti chiarimenti pubblicati dal Ministero [FAQ AGGIORNATA] 

Concorso scuola, vediamo tutti i chiarimenti pubblicati dal Ministero [FAQ]

Concorso scuola, vediamo gli errori giuridici commessi. Possibile l'annullamento dalla Corte Costituzionale

Concorso scuola, già 16.000 le domande presentate [LINK PER ESERCITARSI]

Concorso scuola, partite le iscrizioni online. Vediamo come iscriversi [VIDEO GUIDA] 

Concorso scuola, da sabato 6 Ottobre il via alle iscrizioni online [COME ESERCITARSI]

Concorso scuola, svista del MIUR sui limiti di età imposti. Ecco come fare ricorso 

Concorso scuola, l'Anief ricorre al Tar Lazio per ammettere i laureati tra il 2001 e il 2012. Il Cobas: "Va abolito" 

Concorso scuola, vediamo le zone d'ombra della riforma voluta dal Ministro Profumo 

Concorso scuola, facciamo chiarezza sul bando [GUIDA] 

Concorso scuola, finalmente è uscito il bando in Gazzetta Ufficiale 

Concorso scuola, oggi il bando per reclutare 11.542 docenti. Vediamo i dettagli 

Concorso scuola, ecco la bozza del bando 

Scuola, ancora smentite per il "concorsone": 12mila assunzioni in tre anni e un concorso ogni anno? 

Scuola, ecco quale sarà il destino dei docenti in esubero e dei precari 

Profumo dice addio alle graduatorie: gli insegnanti saranno reclutati solo tramite concorso

Concorso per docenti 2012: prova preselettiva telematica e quote giovani. I vincitori del 1999 annunciano battaglia

Concorso pubblico per docenti: quali requisiti occorrono per accedervi?

 

 

MIUR
(Foto: http://www.istruzione.it/web/h / )
MIUR
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci