FORMULA 1. Mondiale falsato? L'alettone flessibile della Red Bull fa scandalo [VIDEO e FOTO]

Di Andrea Garroni | 07.11.2012 18:05 CET
Dimensione testo + -

La Red Bull di Adrian Newey, in questi ultimi anni, è finita più volte sul banco degli imputati a causa di soluzioni tecniche ai limiti del regolamento e, molto spesso, è stata al centro di numerose polemiche per via delle sue 'interpretazioni' regolamentari audaci, che hanno permesso alle 'lattine' di surlcassare la concorrenza con soluzioni che, sulla carta, sarebbero secondo molti esperti 'al limite' ma che, a causa di buchi grossi come una montagna nei regolamenti della F1, hanno quasi sempre ottenuto il placet della FIA. In queste ore, però, sul web e tra gli addetti del Circus della F1 sembra essere affiorato un nuovo scandalo, che vede come protagonista l'alettone anteriore della RB8...

Seguici su Facebook

 

Guarda come dondolo - Nel corso del Gran Premio di Abu Dhabi, infatti, Sebastian Vettel ha messo in scena una rimonta incredibile, anche grazie all'aiuto della buona sorte, tuttavia il suo avvio di gara, iellatissimo, ha contribuito a portare a galla un nuovo 'trucco' partorito dalla mente di Adrian Newey, il geniale progettista ex-McLaren che in questi ultimi anni si è ripreso lo scettro di miglior progettista della Formula 1 dopo l'addio del ferrarista Rory Byrne.

Vettel, infatti, ha danneggiato il musetto della sua RB8 e, ovviamente, è rientrato ai box per anticipare il proprio pit stop e sostituire l'ala anteriore. È proprio in questa occasione che, sotto l'occhio vigile delle telecamere, un meccanico si piazza davanti al musetto e lo afferra tenendolo per le due 'ali' in cui sono ospitate le telecamere anteriori, mostrando al mondo intero le incredibili capacità di deformazione del musetto progettato da Newey.

 

Immagini e video - Dopo questo dettaglio ovviamente è subito scattata la caccia alle inquadrature del muso della Red Bull e, puntualmente, oltre al video sul pit-stop in questione è spuntata anche una immagine GIF, tratta da un video di gara, che mostra chiaramente il 'lavoro' che compie il musetto sulla RB8 in movimento, in questo caso quella di Mark Webber.

Oltre ad una flessione delle ali, infatti, è possibile notare che anche tutto il musetto flette e si deforma vistosamente, come se fosse realizzato con un materiale simile alla gomma. Non è dato sapere come questa soluzione influisca sulle prestazioni e, soprattutto, se violi effettivamente gli attuali regolamenti in vigore, tuttavia diversi esperti, commentatori ed addetti del paddock hanno ovviamente fatto notare che probabilmente si tratta di una soluzione al limite che sfrutta l'ennesimo 'buco' regolamentare a vantaggio delle prestazioni in pista. Un vantaggio che potrebbe portare Vettel al suo terzo titolo iridato ma che, senza dubbio, genererà molte polemiche nelle prossime settimane, visto che c'è già chi tra i tifosi grida al Mondiale falsato ed accusa la FIA di concedere troppa libertà interpretativa dei regolamenti della F1.

La speranza è che la FIA faccia chiarezza sulla questione perché, come sempre in questi casi, in ballo c'è la credibilità di uno sport tra i più amati e seguiti al mondo.

FOTO


 

 

LEGGI ANCHE:

FORMULA 1. Red Bull graziata dalla FIA per la mappatura irregolare

FORMULA 1. Raikkonen trionfa ad Abu Dhabi: Alonso e Vettel sul podio  

FORMULA 1. Hamilton-Mercedes: l'inglese dice addio alle vittorie per una questione di soldi?

FORMULA 1. "Schumacher sei troppo vecchio": il Kaiser scaricato dai tedeschi. Ma sarà veramente finito?  

Vettel
( Foto : Reuters / )
Sebastian Vettel a bordo della Red Bull
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci