• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Candido Romano | 08.11.2012 12:40 CET

Dopo Pixar e Marvel, LucasFilm. Disney allunga i tentacoli e allarga il suo bacino di personaggi, diventando il vero colosso del mondo dell'entertainment con l'acquisizione della creatura di George Lucas. La logica aziendale di Disney ha portato subito importanti annunci: una nuova trilogia di Star Wars in programma a partire dal 2015. Dopo le dichiarazioni di Mark Hamill, storico interprete di Luke Skywalker, arrivano quelle di Harrison Ford, che ha interpretato l'indimenticabile Han Solo.

Seguici su Facebook

Entertainment Weekly riporta infatti che l'attore sarebbe disponibile a tornare nei panni del personaggio in Episodio Sette, così come Mark Hamill e Carrie Fisher (la principessa Leila, si spera questa volta non in bikini). Non che qualcuno glielo abbia chiesto, la notizia è che Ford si è reso disponibile. Tutto dipenderà dall'arco narrativo della storia e dall'età dei protagonisti coinvolti. Tramite l'intervista a Ford emergono anche alcuni aneddoti riguardo i vecchi episodi.

Han Solo infatti sarebbe dovuto morire ne "Il Ritorno dello Jedi" ma il tutto fu cancellato dalla sceneggiatura perché erano proprio le Action Figure di Han Solo a vendere di più. Insomma, strategie di marketing, niente di romantico legato all'immaginario dei fan: "Han Solo doveva morire ma George Lucas mi disse che i giocattoli del personaggio non avevano futuro se fosse morto nella pellicola", ha dichiarato lo stesso Ford a ABC.

Attualmente si sa poco o nulla sulla trama, tranne alcune indiscrezioni che ne vogliono una del tutto originale, provenienti da una fonte interna che ha confidato il tutto a E! online. Insomma con il settimo episodio di questa gloriosa saga vedremo Han, Leila e Luke invecchiati e inseriti nella storia? Ma soprattutto, è davvero ciò che i fan vorrebbero?

 

Ford
(Foto: Reuters / )
Harrison Ford
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Rate this Story
  • +1
  • 0
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

Partecipa alla discussione

IBTimes TV
Follow IBTimes Entertainment