• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 09.11.2012 16:54 CET

Il concorso scuola prende forma. Questa mattina si è insediata la Commissione dei Direttori regionali, presieduta dal Capo Dipartimento Istruzione del Miur, che ha il compito di organizzare la prova preselettiva. Le date, si ipotizza metà dicembre, verranno rese note solo il 23 novembre. Il Ministero ha emanato un avviso con cui comunica che dato l'elevato numero di partecipanti sarà necessario organizzare più sessioni.

Seguici su Facebook

Il 12 e il 13 novembre la Commissione sarà negli uffici del Cineca di Bologna per mettere a punto la procedura informatica della prova preselettiva. A tale prova al Ministero tengono particolarmente. Un esperimento unico al mondo: una prova nazionale per 321.000 candidati, computer based, svolta interamente on line all'interno di istituzioni scolastiche che abbiano presentato la candidatura e presentino le caratteristiche necessarie per tale impegno.

Il 23 novembre saranno rese noti nella Gazzetta Ufficiale:

  • calendario
  • sedi
  • ulteriori modalità di svolgimento della prova preselettiva
  • comunicazione sull'archivio da cui saranno estratti i quesiti da utilizzare durante la prova

art- 5 comma 8 del bando

"8. L'avviso di cui al comma 7 ha valore di notifica a tutti gli effetti. I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dal concorso sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova di preselezione secondo le indicazioni contenute nel predetto avviso, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale. La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, comunque giustificata ed a qualsiasi causa dovuta, comporta l'esclusione dal concorso. Qualora, per cause di forza maggiore sopravvenute, non sia possibile l'espletamento di una o più sessioni della prova preselettiva nelle giornate programmate, ne viene stabilito il rinvio con comunicazione, anche in forma orale, ai candidati presenti".

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e naturalmente sul sito del Ministero è l'unica modalità in cui i candidati saranno avvisati del calendario della prova. Chi non è stato escluso, dovrà presentarsi nel giorno stabilito nel luogo indicato. Le operazioni di appello e identificazione avranno inizio alle ore 8.00 del giorno indicato.

Come si svolge la prova

Ogni candidato svolgerà una prova costituita da 50 quesiti a risposta multipla con 4 opzioni di risposta, di cui una sola corretta, così ripartiti

Capacità logiche 18 quesiti 
Capacità di comprensione del testo 18 quesiti 
Competenze digitali 7 quesiti 
Conoscenza della lingua straniera (a scelta del candidato tra francese, inglese, tedesco o spagnolo) 7 quesiti

I 50 quesiti sono estratti da una banca pubblicata on line sul sito del Ministero 20 giorni prima della prova. Si presume che la prova potrà essere svolta a dicembre, in ogni caso è bene tenersi costantemente informati su questo punto

Seppure non espressamente indicato nel bando, si desume che la prova sarà random e quindi diversa per ciascun candidato.

Tempo a disposizione per lo svolgimento della prova preselettiva: 50 minuti. Al termine del tempo stabilito il sistema interrompe la procedura e acquisisce unicamente le risposte fornite dal candidato fino a quel momento. Durante lo svolgimento della prova le risposte già fornite potranno essere corrette, fino all'acquisizione definitiva (è dunque necessario avere sempre idea del tempo ancora disponibile).

Come verranno conteggiate le risposte:

La risposta corretta 1 punto 
La risposta non data 0 punti 
La risposta errata - 0,5 punti

Si supera la prova con 35/50.

Se non si supera la prova si è esclusi dalle prove successive. Il punteggio acquisito nella prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale nella graduatoria di merito.

Esito della prova: l'esito della prova è immediato, sarà visualizzato nella postazione informatica del candidato immediatamente dopo la conclusione della prova. La soglia mimima per essere ammessi alla prova scritta: 35 punti.

Un'altra novità sul concorsone arriva direttamente dal Tar lazio che è riuscito ad ammettere al concorsone i laureati non abilitati. Stando ai dati che ha reso noti il Miur, la media dell'età di quanti hanno presentato domanda per accedere al concorso è di quasi 40 anni, alla faccia dell'apertura ai "giovani" promessa dal Ministro Profumo. Un duro colpo era infatti giunto dai vecchi laureati, ai quali è stato concesso di accedere senza abilitazione.

E i giovani non abilitati quindi? Per loro la strada è stata preclusa dal Ministero, non dal Tar, che ha dichiarato illegittimo tale divieto ammettendo con riserva al concorso i laureati non abilitati. E quindi il TFA come si colloca in questo quadro? Le intenzioni del Ministro erano quelle di aprire la strada alla partecipazione soltanto ai docenti abilitati, attraverso un percorso che dalla formazione, tramite TFA, passi dal concorso per l'immissione in ruolo.

Le nubi all'orizzonte della scuola continuano ad addensarsi.

 

 

[Via: OrizzonteScuola]

 

LEGGI ANCHE

Concorso scuola, il Tar lazio ha ammesso i laureati non abilitati. Cosa succederà ora? 

Concorso scuola: 321.210 le domande presentate, la metà riguarda posti nel Sud 

Concorso scuola, ultimi chiarimenti sulla compilazione della domanda [GUIDA] 

Concorso scuola: 274.000 le domande presentate, sito del MIUR in tilt 

Concorso scuola, il 7 Novembre scadono le domande [GUIDA ALLA COMPILAZIONE] 

Concorso scuola, facciamo chiarezza [FAQ MINISTERO + FAQ USR UMBRIA] 

Concorso scuola, l'Italia dei Valori chiede la sospensione

Concorso scuola, come affrontare la prova preselettiva [LINK PER ESERCITARSI] 

Concorso scuola e TFA: "questo matrimonio non s'ha da fare"

Concorso scuola: domande entro il 07 novembre, ma i titoli potranno essere inseriti fino al 21 

Concorso scuola, inserita dal Miur la sezione per la dichiarazione dei titoli valutabili 

Concorso scuola, vediamo come fare ricorso al TAR del Lazio [GUIDA + FAQ AGGIORNATA]

Concorso scuola, nuovi importanti chiarimenti pubblicati dal Ministero [FAQ AGGIORNATA] 

Concorso scuola, vediamo tutti i chiarimenti pubblicati dal Ministero [FAQ]

Concorso scuola, vediamo gli errori giuridici commessi. Possibile l'annullamento dalla Corte Costituzionale

Concorso scuola, già 16.000 le domande presentate [LINK PER ESERCITARSI]

Concorso scuola, partite le iscrizioni online. Vediamo come iscriversi [VIDEO GUIDA] 

Concorso scuola, da sabato 6 Ottobre il via alle iscrizioni online [COME ESERCITARSI]

Concorso scuola, svista del MIUR sui limiti di età imposti. Ecco come fare ricorso 

Concorso scuola, l'Anief ricorre al Tar Lazio per ammettere i laureati tra il 2001 e il 2012. Il Cobas: "Va abolito" 

Concorso scuola, vediamo le zone d'ombra della riforma voluta dal Ministro Profumo 

Concorso scuola, facciamo chiarezza sul bando [GUIDA] 

Concorso scuola, finalmente è uscito il bando in Gazzetta Ufficiale 

Concorso scuola, oggi il bando per reclutare 11.542 docenti. Vediamo i dettagli 

Concorso scuola, ecco la bozza del bando 

Scuola, ancora smentite per il "concorsone": 12mila assunzioni in tre anni e un concorso ogni anno? 

Scuola, ecco quale sarà il destino dei docenti in esubero e dei precari 

Profumo dice addio alle graduatorie: gli insegnanti saranno reclutati solo tramite concorso

Concorso per docenti 2012: prova preselettiva telematica e quote giovani. I vincitori del 1999 annunciano battaglia

Concorso pubblico per docenti: quali requisiti occorrono per accedervi?

 

 

 

MIUR
(Foto: http://www.istruzione.it/web/h / )
MIUR
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci