• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Claudio Forleo | 10.11.2012 11:32 CET

L'idea che il Cavaliere ci abbia "provato" con Grillo è un sospetto tuttora coltivato da molti. Ora arriva l'indiscrezione (tutta da confermare)  di un giornalista del Tg1, Angelo Polimeno, nel libro Repubblica Atto Terzo. Secondo quanto viene scritto Berlusconi avrebbe tentato l'approccio all'indomani della vittoria di Federico Pizzarotti alle comunali di Parma, il primo grande successo su scala nazionale del Movimento Cinque Stelle.

Reuters
Lo afferma la Santanché ad Affaritaliani.it : “Non ci sono dubbi, è il migliore”.

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

Secondo Polimeno Berlusconi avrebbe chiesto l'aiuto di Antonio Ricci, il "papà" di Striscia la Notizia, ligure come il fondatore del Movimento. Il cronista del Tg1 rilancia così quanto sostenuto da Dagospia tre mesi fa, indiscrezione che ricevette una secca smentita da parte di Ricci.

Se c'è poco da dubitare sul fatto che Grilla abbia rifiutato quel tentativo di avvicinamento, non ci sarebbe da sorprendersi se venisse confermata l'indiscrezione rilanciata da Polimeno. Quando decise di entrate in politica nel 1994, il Cavaliere provò a fare lo stesso con Antonio Di Pietro, al tempo magistrato del pool di Mani Pulite, le cui indagini avevano raso al suolo la Prima Repubblica. Berlusconi gli offrì un ministero del suo futuro governo, ma la risposta del pm fu un secco "no, grazie".  C'è da scommettere che il comico non abbia usato la stessa 'cortesia'.

Silvio Berlusconi si ricandida
(Foto: Reuters / )
Lo afferma la Santanché ad Affaritaliani.it : “Non ci sono dubbi, è il migliore”.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci