• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di V.B. | 11.11.2012 10:20 CET

Si parla di veri e propri nubifragi, con i capoluoghi più colpiti che hanno già dato l'allerta maltempo. "Non uscite di casa -suggerisce il sindaco di Carrara-. State ai piani alti". Una quantità di pioggia che spaventa si sta abbatendo al nord e al centro, nelle ultime ore sono scesi 250 millimetri di acqua, mettendo alcune città in ginocchio.

Seguici su Facebook

A CARRARA, il sindaco Angelo Zubbani ha persino contattato personalmente i cittadini delle zone più a rischio. "Stiamo curando le ferite della notte -ha raccontato alla stampa- non abbiamo danni gravi alle persone ma una situazione difficile sul territorio per frane e allagamenti. Alle sei di questa mattina ho mandato un secondo allarme telefonico alle persone che abitano in una zona periferica della città in un tratto vicino al torrente Carrione".

Nella notte allagata la centralissima via XX Settembre, tanto che i clienti sarebbero stati portati via da una pizzaria grazie all'intervento dei vigili del fuoco.

VENEZIA: la città è allagata per oltre il 70% e il livello d'acqua è salito a più di un metro e mezzo.

Se Carrara piange Genova non ride. Chiuso per ore l'aeroporto per problemi di visibilità agli aerei sia in partenza che in arrivo: Il charter della Sampdoria proveniente da Epinel in Francia è atterrato a Pisa, sospeso il campionato dilettantistico. Il sindaco Doria ha assicurato: "in prossimità dei rivi e torrenti abbiamo organizzato 22 postazioni, presidiate da volontari di protezione civile che, ogni ora, comunicano il livello dell'acqua. Se l'intensità della pioggia dovesse aumentare, la frequenza del report scenderebbe a 15 minuti. Sul territorio ci sono anche gli operatori di Amt, di Amiu e Aster, pronti a segnalarci qualsiasi criticità. Ci sono, poi, due pattuglie della polizia municipale per ogni distretto e i servizi territoriali sono stati tutti impiegati per l'attività di monitoraggio. Oltre a questo - ha proseguito - su tutto il territorio comunale ci sono le centraline con i pluviometri che registrano istantaneamente i millimetri di pioggia che cadono in città". In Liguria l'allerta resta fino alle 12 di oggi.

A ROMA la  Protezione civile lancia un avviso per 24/36 ore: "Dalla mattinata di domenica 11 novembre e per le successive 24/36 ore - avverte il bollettino - si prevedono precipitazioni diffuse e persistenti anche a carattere di rovescio e temporale su Umbria e Lazio. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, frequenti attività elettrica e forti raffiche di vento". "Il Campidoglio, che da questa mattina segue l'evoluzione delle condizioni meteorologiche in contatto con gli organismi nazionali e regionali - prosegue il Campidoglio -, ha diffuso lo stato di allerta a tutte le strutture operative per limitare eventuali disagi ai cittadini. Informazioni aggiornate sono disponibili sul sito www.protezionecivileromacapitale.it /twitter @RomaCapitalePC".

 

 

Venezia con l'acqua alta
(Foto: Reuters / )
Oltre il 70% della città è allagato
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci