• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Valentina Beli | 14.11.2012 11:38 CET

Due pesi e due misure: almeno per quanto riguarda la legge di stabilità. La politica dell'austerity che fa stringere la cinghia agli italiani si rivela stranamente prodiga verso determinate attività, anche quando si sono dimostrate fallimentari e addirittura da chiudere o accorpare.

Seguici su Facebook

Spostiamoci a Manfredonia. Qui, l'autorità portuale commissariata da sei anni e che più volte il governo ha pensato di accorpare ad altre autorità pugliesi, spende la metà -ossia il 50% della sua dotazione- in stipendi ed altre uscite, quando la media generale è del 2,8%. Eppure, anziché invertire la rotta, 'la triplice' alleanza Pdl, Udc e Lega la salva in vista di ulteriori lavori per il rifacimento del porto e manutenzione dei fondali. Quando si dice il profumo dei soldi.

Dentro la legge di stabilità sono  inclusi anche i fondi per la ricostruzione del Belice. Ben 10milioni di euro previsti per la zon siciliana colpita dal terremoto del 1968. "Firmatario dell'emendamento -scrive il Fatto Quotidiano- è Giuseppe Marinello, dentista, deputato di Sciacca (Agrigento), fedelissimo di Angelino Alfano e, nonostante il tracollo elettorale, suo plenipotenziario nelle terre natie".

E sempre dirottati a Sciacca -grazie all'intervento del prode Marinello- circa 1 milione di euro per i lavoratori socialmente utili. I soldi verranno sottratti dalla somma prevista per i lavoratori di Napoli e Palermo per essere destinati invece -guarda il caso- a Sciacca.

 

LEGGI ANCHE:

'Monti, lei è un criminale. E adesso mi denunci' 

Minacce di morte per Renata Polverini 

Sondaggio post-confronto: Bersani batte Renzi 

 

 

 

Parlamento
(Foto: Reuters / Alessandro Bianchi)
Un"immagine di una votazione in Parlamento.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci