• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di C.F. | 15.11.2012 09:36 CET

Gli attivisti di Bologna del Movimento Cinque Stelle non si schierano contro Beppe Grillo, ma applaudono Federica Salsi, consigliere comunale fortemente criticata dal comico per la sua partecipazione a Ballarò. Chi si aspettava una guerra fratricida con gli altri consiglieri Massimo Bugani e Marco Piazza è rimasto deluso. I due, protagonisti del gesto di allontanarsi dalla collega durante una seduta del consiglio a Bologna, hanno usato toni concilianti. Nessuna resa dei conti dunque.

Seguici su Facebook

"Ci sono stati dei problemi, alcune cose che ci hanno mandato in crisi, ma credo che si possa iniziare un percorso di riconciliazione" le parole di Bugani al termine dell'incontro organizzato al Circolo Mazzini del capoluogo felsineo. Gli attivisti non hanno presentato alcuna richiesta di dimissioni della Salsi, solo un militante fra i presenti (circa un centinaio) le ha chiesto di "farsi da parte".  E' passata la linea di Grillo sulla partecipazione ai talk show, ma nessuno ha messo in discussione le qualità del consigliere sotto accusa.

Anche la Salsi ha ridimensionato le sue critiche al Movimento, paragonato a Scientology nel momento di massimo "fuoco mediatico" sulla sua persona. "Sono andata a Ballarò perché credo sia importante far conoscere il lavoro collegiale del Movimento: da una parte c'è Grillo che ha il ruolo del megafono, e dall'altra parte ci siamo noi che lavoriamo nelle istituzioni - ha spiegato - I dissapori sul piano personale rimangono, ma dobbiamo risolverli tra noi, confrontandoci . Non devono interferire con il nostro lavoro di eletti".

Federica Salsi
(Foto: Flickr / Giovanni Favia)
La grillina Federica Salsi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci