• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di David Pascucci | 16.11.2012 15:29 CET

"L'intero sistema finanziario globale deve essere resettato", queste la parole di Marc Faber ai microfoni della CNBC, dove aggiunge che i mercati imploderanno a causa della crisi. 

Seguici su Facebook

Marc Faber afferma che un ipotetico Reset del sistema non verrà per mano della banche centrali, le massime autorità nel campo della finanza, bensì dai mercati stessi il che è ancora peggiore del primo scenario. A crollare saranno tutti i mercati, dai mercati valutari a quello dei bond e l'azionario. Un giorno questo succederà e quando succederà dovremmo ritenerci fortunati se i nostri asset varranno il 50% di quello che deteniamo oggi. 

Commento - In sostanza il pensiero di Faber si rifà ai classici della finanza, coloro che credono nella giustizia economica dove "chi deve fallire, fallisca pure". La crisi è paragonabile ad una metastasi in continua espansione, una metastasi che sembra non frenare la sua corsa. I dottori (i presidentidelle banche centrali mondiali) sembrano non trovare il modo di contenere il male e provano tutti i tipi di cure esistenti (Quantitative easings), anche quelle nuove (vedi OMT di BCE) senza un risultato evidente nel breve. 

Per il Dr.Doom bisogna quindi aspettarsi il peggio.

Marc Faber
(Foto: Reuters / )
L'Investment Guru in un evento
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci