• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Francesco Saverio Damiano | 16.11.2012 19:07 CET

È un talento puro: in campo è l'incubo dei difensori e si è guadagnato a furor di popolo la maglia azzurra della Nazionale e l'attenzione di molti club europei di gran prestigio nonostante la sua giovane età, ma molti, soprattutto all'inizio, lo conoscevano solo per la sua capigliatura alquanto particolare. Stephan El Shaarawy, infatti porta una cresta talmente vistosa che in confronto il suo compagno azzurro Balotelli sembra un impiegato.

Seguici su Facebook

LA DIFESA DEL LOOK AD OGNI COSTO. Sembrerebbe che il piccolo faraone ci tenga talmente tanto alla sua peculiarità tricologica che si sia messo anche contro il potente presidente del Milan Berlusconi e il suo socio (peraltro da sempre beffeggiato per la sua calvizie tanto da essere soprannominato "Zio Fester") Adriano Galliani per difenderla. Appena arrivato a Milanello dal Genoa, infatti il giovanissimo attaccante ha subito molte critiche per la sua capigliatura: "La cresta non la taglio, neanche se me lo chiede Berlusconi. Mi chiesero di rasarla appena misi piede a Milanello - ha raccontato qualche tempo fa El Shaarawy - anche nello spogliatoio volevano che la togliessi. La cresta è un mio modo di essere e non la sacrificherei neanche per lo scudetto. Dissi ai miei compagni: se Hamsik e Neymar si pettinano così, non vedo perchè non possa farlo anche io".  

E' NATA UNA MODA A MILANELLO. A quanto pare convinse tutti grazie alle straordinarie prestazioni in campo, tanto da essere imitato anche dai suoi compagni rossoneri Boateng, Mexes e Robinho che evidentemente sperano di ritrovare lo spirito giusto in campo passando prima dal parrucchiere. Sono state proprio le prestazioni in campo del giovane calciatore a far cambiare idea allo stesso Galliani che poi affermò (compiaciuto): "Mi ricorda Eto'o... Gioca a tutto campo e quando occorre fa il terzino, quello con la cresta che non piaceva a tutti".

CRESTE NEL MONDO: NEYMAR E BALOTELLI. Internazionalmente le creste calcistiche più famose sono quelle di Neymar, fuoriclasse del Santos che gioca nella Nazionale carioca proprio con il compagno rossonero di El Shaarawy Robinho (che di recente ha innalzato il volume dei suoi capelli, da sempre rasati a zero) e del nostro SuperMario Balotelli che contro la Francia ha sfoggiato il suo nuovo look sempre dotato di cresta ma con l'aggiunta di "decorazioni" sparse per tutto il resto della testa. Balotelli è talmente famoso in tutto il mondo per la sua capigliatura che la Nike quest'anno l'ha usato anche per un simpatico spot in cui, all'interno di un salone di un salone da barbiere , lo vediamo con tutti i tagli più strani che si possano immaginare: dalla folta chioma riccia stile Valderrama al taglio "alla Ronaldo". (Ecco il video dello spot Nike: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=W4emZZK1hfk )

LA STORIA DELLA CRESTA E DELL'ESULTANZA DI HAMSIK. L'altra cresta nostrana (di adozione) è quella altissima di Marek Hamsik, fortissimo centrocampista del Napoli e capitano della Nazionale slovacca, che ha spiegato la storia della sua cresta e come mai esulta "accarezzandosi" la capigliatura di cui va orgoglioso: "Mia madre - ha confidato il talento del Napoli -  aveva l'abitudine di accarezzarmi sempre i capelli . Ero bambino e istintivamente mi capitava di fare lo stesso gesto. Non avevo idea, allora, della cresta. Li portavo più corti, ma tendevo ad alzarli al centro del capo. La vera cresta l'ho sperimentata a Napoli, per caso. Grazie a Rino Riccio, un barbiere di Pozzuoli che mi fu presentato da un compagno, andai nel suo salone, mi guardò e decise che dovevo rasare i capelli ai lati e alzarli di più al centro. Quella cresta (oggi alta sei centimetri) cominciò subito a portarmi fortuna. Facevo gol di testa e ogni vigilia di partita andavo da Rino per farmela aggiustare. Quasi un tocco magico. Accarezzarmela dopo un gol mi viene naturale."

LEGGI ANCHE: CALCIOMERCATO. CLAMOROSO scambio in vista: BALOTELLI per EL SHAARAWY

ADRIANO rischia un anno di carcere per aver SPARATO ad una ragazza

Fanno SESSO in strada durante la partita dell'ITALIA, condannati a Lecce

AS ROMA. LEANDRO GRECO sul caso DE ROSSI: "Società vergognosa"

VIDEO. IBRAHIMOVIC devastante nella parodia della TV francese

El Shaarawy e Balotelli
(Foto: reuters / )
El Shaarawy e Balotelli con la maglia azzurra della Nazionale
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Rate this Story
  • 0
  • 0
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

Partecipa alla discussione

IBTimes TV
Follow IBTimes Entertainment