Kate Moss e un tatuaggio che vale milioni

Di Giulia Bazzocchi | 19.11.2012 18:03 CET
Dimensione testo + -

La supermodella britannica Kate Moss non smette mai di sorprendere. Famosa per i suoi eccessi, per le sue perfomance, per le sue comparse sulle copertine di oltre 300 riviste e universalmente riconosciuta come icona della moda, questa volta fa parlare di sè grazie ad un tatuaggio. Un piccolo disegno indelebile sulla pelle, precisamente alla fine della colonna vertebrale che porta la firma di Lucian Freud, celebre pittore inglese, di origini tedesche, nipote del ben più noto Sigmund Freud.

Seguici su Facebook

La top model ha voluto mostrare al mondo intero il tatuaggio che rappresenta una vera e propria opera d'arte. È stato realizzato nel 2002 quando Kate era incinta della sua prima figlia Lila Grace avuta dal compagno di allora, Jefferson Hack, editore della rivista Dazed & Confused. La bellissima modella, tanto amata quanto criticata, posò nuda per il pittore Lucian Freud, e lui disegnò due piccole rondini proprio sulla pelle, nella zona lombare. L'artista, deceduto l'anno scorso nella sua abitazione a Londra, alla veneranda età di 88 anni per malattia, fù uno dei pochi ad avere imparato la tecnica del tatuaggio con inchiostro permanente ai tempi in cui lavorava per la Marina Mercantile durante la Seconda Guerra Mondiale.  

La modella era diventata amica di Freud per puro caso. Pare che durante un'intervista lei dichiarò pubblicamente il suo desiderio di volerlo incontrare, così lui leggendo tali affermazioni l'avrebbe invitata una sera a cena. Fù in quell'occasione che l'artista cominciò a disegnare sulla sua pelle i tatuaggio raffigurante le sue rondini in volo. Ora quel disegno ha un valore insetimabile tanto che, Kate Moss ha detto a Vanity Fair: "Mi chiedo quanto un collezionista potrebbe pagarlo? Pochi milioni? Se tutto andrà terribilmente male, potrei sempre fare un innesco cutaneo e venderlo". Naturalmente stava scherzando, ma conoscendo i trascorsi della giovane stravagante star delle passerelle, c'è da aspettarsi di tutto.

 

 

Un'immagine di Kate Moss
Credits: wikimedia commons
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV