• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Giulia Francalancia | 20.11.2012 17:54 CET

“E la chiamano estate”, così s’intitola il nuovo film di Paolo Franchi presentato e premiato al Festival del Cinema di Roma e nello stesso tempo fischiato e bocciato dalla critica. In questa situazione imbarazzante, la protagonista Isabella Ferrari ha ricevuto il riconoscimento di miglior attrice.

Seguici su Facebook

La Ferrari, durante la premiazione, che ha toccato il picco di dissensi, ha cercato di spiegare la scelta della nudità e le caratteristiche del suo personaggio legate alla storia del protagonista maschile. Egli nonostante ami profondamente la sua donna non riesce a farci l’amore, ricorrendo invece a rapporti occasionali con prostitute. Anche la giuria presieduta da Jeff Nichols, ha cercato di giustificare le sue scelte, ribadendo la meritata premiazione, per il fatto che si tratta di un film che forse non sarà apprezzato e amato da tutti, ma comunque sia non lascia indifferenti e probabilmente questo era il vero obbiettivo del regista.

Il film, che uscirà nelle sale il 22 novembre, vanta nel cast, oltre all’attrice già citata, attori come: Jean Marc Barre, Luca Argentero, Filippo Nigro ed Eva Riccobono. Inoltre vedremo la Ferrari in altri due film che usciranno nel 2013: “Il venditore di medicine” con Claudio Santamaria e “Morta di soap” con Valeria Golino e Michele Riondino, protagonista de “Il giovane Montalbano”.

Isabella Ferrari
(Foto: Flickr / Luca Mengoni)
L'attrice è stata fischiata durante la premiazione
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Rate this Story
  • +1
  • 0
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

Partecipa alla discussione

IBTimes TV
Follow IBTimes Entertainment