• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di C.F. | 20.11.2012 18:21 CET

Concussione e violenza sessuale ai danni di sei detenuti. Con queste accuse il cappellano del carcere di San Vittore (Milano), don Alberto Barin, è stato arrestato dagli uomini della polizia penitenziaria e della Squadra Mobile del capoluogo meneghino.

Reuters
il 68,7% degli italiani è favorevole a trasformare l'evasione fiscale in reato penale. Ma 6 badanti su 10 sono assunte in nero.

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Secondo quanto comunicato in una nota dalla Procura di Milano il cappellano, che prestava servizio a San Vittore dal 1997, avrebbe "ottenuto prestazioni sessuali come compenso per la fornitura di generi di conforto o per interessamento alla loro posizione carceraria". Le sei vittime, tutte fra i 22 e i 28 anni, avrebbero subito violenze sin dal 2008. La denuncia è partita la scorsa estate e le indagini sono proseguite fino a oggi. Cinque i video che incastrerebbero Barin.

Barin risulta tra i firmatari di una marcia per l'amnistia promossa dai Radicali. "Se io entro tutti i giorni a San Vittore è perché credo nell'uomo e nelle sue possibilità" sosteneva in un'intervista che risale al 2006.

Eures: 7 italiani su 10 dicono si al carcere per evasione
(Foto: Reuters / )
il 68,7% degli italiani è favorevole a trasformare l'evasione fiscale in reato penale. Ma 6 badanti su 10 sono assunte in nero.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci