Record di punti in Ncaa. Giocatore ne segna 138 in una gara

Di Maurizio Varriale | 21.11.2012 20:08 CET
Dimensione testo + -

Ieri sera l'America è andata a dormire con l'incredibile notizia che un giocatore della NCAA di basket, il campionato universitario statunitense, aveva segnato 138 punti in una singola partita. L'eroe della serata ha la faccia ancora incredula di Jack Taylor, ventiduenne guardia di Grinnell, piccolo college dello Iowa. Quella compiuta da Taylor assume i contorni di un'impresa epica e rappresenta il nuovo record per il basket universitario.

Seguici su Facebook

108 TIRI PROVATI La partita tra Grinnell e Faith Baptist Bible (quale miglior squadra contro cui segnare 138 punti?) valevole per la Division III, non certo l'olimpo della NCAA, è terminata col risultato di 179-104. Taylor ha messo assieme il nuovo record tirando ben 108 volte dal campo e segando 27 dei 71 tiri da 3 provati. "A fine primo tempo sono tornato negli spogliatoi e credevo di aver messo a referto una trentina di punti. Quando il coach però ci ha comunicato le statistiche mi ha detto che di punti ne avevo segnati 58. Incredibile!", ha detto estasiato il ragazzo a Espn.

LASSÙ QUALCUNO LO AMA Prima della partita Taylor si era incontrato con alcuni suoi compagni di squadra per leggere alcuni passi della Bibbia. Era la prima volta che accadeva e l'attenzione era caduta soprattutto sul versetto Matteo 25, una parabola che riguardava il valore del talento.  "Evidentemente devo ringraziare chi mi ha assistito dall'alto. Sono stato capace di moltiplicare il mio talento per una notte".

RECORD BATTUTO DOPO 58 ANNI Il record di punti in una partita di NCAA risaliva al 1954, quando Bevo Francis dell'università di Rio Grande ne segnò 113. L'unico altro giocatore capace di andare in tripla cifra è stato Frank Selvy sempre nel 1954. Primati che dal 20 novembre sono stati scalzati dalla magica notte di Taylor, il cui high score in una partita era stato di 48 punti.

NBA INTERESSATA La notizia ha fatto presto il giro degli Stati Uniti, arrivando fino alle orecchie di alcuni campioni della Nba. Carmelo Anthony dei New York Knicks è rimasto meravigliato: "Mai sentito nulla del genere. È come vivere in un videogame. Come ha fatto a prendere 100 tiri in una gara?". Anche Kevin Durant, stella degli Oklahoma City Thunder, ha commentato divertito l'accaduto: "Jack meriti un cicchetto di Jack Daniels per la tua performance!".

 

LEGGI ANCHE:

BASKET TRICOLORE. La prima vittoria del POZZ, Varese non si ferma più

BASKET NEWS. POZZECCO diventa coach, JACKSON bacchetta i Lakers

 

Una partita del campionato NCAA
( Foto : Reuters / )
Una partita del campionato NCAA
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci