• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Claudio Forleo | 25.11.2012 13:52 CET

A chi affidare la regia della riforma sulla legge elettorale se non a Roberto Calderoli, l'uomo in grado di definire "porcata" l'attuale sistema nonostante l'abbia inventato lui? Geniale.

Seguici su Facebook

I partiti chiamati a confrontarsi dal 28 novembre in Senato sulla riforma pretesa da Napolitano pare stiano limando le divergenze su una bozza del rappresentante leghista, ex ministro delle Riforme, che la grande stampa ha ribattezzato ironicamente "turbo-ascensore" perchè trattasi di un sistema a scaglioni. Ma per comodità lo chiameremo Porcellum-bis dato che dovrebbe aprire la porte a un nuovo incarico per l'attuale Presidente del Consiglio, Mario Monti.

"Fino al 30% non è previsto alcun premio - ha spiegato Calderoli davanti alle telecamere- per chi prende tra il 30 e il 35% è previsto un premio del 22,5% dei seggi ottenuti, tra il 35 e il 40% un premio del 27,5%, sopra il 40 un premio del 35%". Numeri che, al momento, servono solo a confondere l'opinione pubblica, ma che ci permettono di delineare alcuni scenari e spiegare l'ultima mossa del segretario del Pd.

Bersani, in un primo momento contrario alla bozza, ha detto che "se ne può parlare". E forse va letta in tal senso l'apertura del segretario del Pd all'Italia dei Valori: "Si ma con molti se" ha risposto a chi gli chiedeva ieri su un'alleanza col partito di Di Pietro. Se i sondaggi hanno un senso, Pd-Sel al momento sarebbero sopra il 30 per cento. Con l'Italia dei Valori si avvicinerebbero al 35% e al secondo scaglione previsto dalla bozza, con un premio di maggioranza al 27,5%.

Ma al momento la discussione è congelata, in attesa di capire se Bersani sarà il candidato premier del centrosinistra. In casa Pdl, dove regna il caos alimentato dalle ultime parole di Berlusconi ("Ricandidarmi? Ci sto pensando") c'è tutto l'interesse a fare in modo che la legge elettorale renda inevitabile la "grande coalizione".

Calderoli
(Foto: Reuters / )
Tagliata la scorta di 8 uomini che presiedeva la casa di Calderoli: è costata 900mila euro
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci